Protesta Tassisti Roma, Scontri davanti sede del PD: un ferito

Protesta Tassisti Roma, Scontri davanti sede del PD: un ferito

La protesta dei tassisti a Roma, giunta al sesto giorno, è sfociata in scontri tra i manifestanti e le forze dell’ordine davanti alla sede del PD. Il bilancio è di un ferito, un anziano, subito soccorso dal 118. La situazione, dopo quasi una settimana di cortei, sembra quindi essere giunta ad un punto critico: ora bisogna agire. Le parole della sindaca Raggi non hanno, finora, sortito gli effetti sperati.

Gli scontri sono nati da un lancio di oggetti da parte di tassisti ed ambulanti contro le forze dell’ordine, che hanno risposto caricando sulla folla, dispersa per le vie della capitale. Una tregua provvisoria, visto che poco dopo il lancio di oggetti è ripartito, comprendente stavolta anche bottiglie di vetro. I manifestanti, nella fuga, hanno creato scompiglio, impaurendo anche i turisti presenti in zona. In una nota ufficiale della questura si legge che le forze dell’ordine “hanno dovuto reagire ad un attacco premeditato da parte di un gruppo di facinorosi e il tentativo è stato respinto da un calibrato intervento dei reparti impiegati”.

I fatti di oggi ripropongono una volta di più la necessità di mettere fine ad una situazione di disagio per lavoratori e cittadini. Oltre a Roma, i tassisti hanno incrociato le braccia anche nelle città di Milano e Torino, in attesa dell’incontro, previsto per oggi, con il Ministro dei Trasporti Delrio.