Musica

Scampia Music Fest 2018: ospiti I Ministri e Mezzosangue

Ritorna anche per quest’anno lo Scampia Music Fest, il festival multidisciplinare che si svolge nel quartiere di Scampia a Napoli, presso la Villa Comunale, sul cui sfondo si stemperano le famose vele.

Affidato alla direzione artistica di Giuseppe Fontanella (ex 24 Grana), il festival si svolgerà nei giorni 14 e 15 settembre, ospiti illustri delle due giornate la band milanese de I Ministri (venerdì 14) e il rapper Mezzosangue (sabato 15).

Scampia Music Fest

Lo Scampia Music Fest non è da considerarsi solo un evento artistico, ma un evento di condivisione sociale, d’impegno per il territorio e di riqualificazione di uno spazio abbandonato e inutilizzato. Il festival nasce con l’intento di far conoscere ad un pubblico non locale un quartiere non frequentato per attività artistico – culturali. Lo scopo primario del festival è quello, quindi, di mettere in evidenza, agli addetti al settore, agli artisti e giornalisti non locali, quel lato di Scampia lontano dall’immaginario collettivo dell’opinione pubblica, superando ogni pregiudizio verso un quartiere e verso le persone che ci abitano, spesso vittime della realtà sociale circostante.

L’evento ha, soprattutto, l’intento di approfondire il difficile dialogo interculturale sul territorio.

i ministri

Lo Scampia Music Fest è una due giorni all’insegna di musica live, esposizioni estemporanee di arti grafiche e visive, workshop di approfondimento del settore discografico e artistico in genere, tavoli di incontri e discussioni, percorsi di scoperta culinaria per favorire lo scambio interculturale, attraverso, ad esempio, realtà partner come Chikù, primo ristorante italo-rom in Italia.

Novità rilevante di questa edizione è VIVE!, reportage fotografico a cura di Matteo Casilli.

L’evento è realizzato con il sostegno del MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”.

mezzosangue

Programma completo

Venerdì 14 settembre

ore 16.00 – 18.30: appuntamento con CHIKÙ: gastronomia cultura tempo libero che approfondirà come la cucina è un potente veicolo di superamento dei pregiudizi.

ore 14.00 – 15.30: Gabriella Esposito, fondatrice e responsabile generale di Foresta, agenzia di comunicazione del Festival, Salvatore Dell’Aversano, direttore artistico e Responsabile Doc Servizi Napoli, Max Magaldi, musicista, tra gli organizzatori del Meeting del Mare e direttore artistico della sezione musica del Derive Festival e Fabrizio Galassi, docente e consulente di digital marketing, incontreranno artisti emergenti per “ascoltare” i loro progetti, e saranno disponibili, 20 minuti a progetto, per delle indicazioni e suggerimenti specifici.

ore 15.30 – 17.00: Riccardo De Stefano, direttore editoriale ExitWell, presidente Adastra – acceleratore musicale, responsabile comunicazione Casa del Vinile terrà un workshop per musicisti e addetti ai lavori.

ore 20.00 – 22:00: il palco B ospiterà band emergenti selezionate attraverso un contest nei mesi precedenti al Festival.

ore 22.30: sul Palco A apriranno i Fabrica, successivamete gli headliner I Ministri.

Durante le esibizioni musicali writers del territorio disegneranno in estemporanea su pannelli appositamente predisposti in prossimità del palco per libere esibizioni.

Sabato 15 settembre

ore 16.00 – 19.00: Centro Territoriale Mammut Napoli allestirà un laboratorio di ciclofficina, a cura dell’associazione Compare che prevede l’allestimento di uno spezio dedicato alla ciclofficina e ciclomeccanica, dove si svolgerà un laboratorio di riparazione delle bici, rivolto sia ai bambini e ragazzi del quartiere sia al pubblico dell’evento che vi si recherà in bici. L’obiettivo è promuovere la cultura ecologica e la mobilità sostenibile anche favorendo la partecipazione al festival in bicicletta.

ore 14.00 – 15.30: Gabriella Esposito, fondatrice e responsabile generale di Foresta, agenzia di comunicazione del Festival, Salvatore Dell’Aversano, direttore artistico e Responsabile Doc Servizi Napoli, Max Magaldi, musicista, tra gli organizzatori del Meeting del Mare e direttore artistico della sezione musica del Derive Festival e Fabrizio Galassi, docente e consulente di digital marketing, incontreranno artisti emergenti per “ascoltare” i loro progetti, e saranno disponibili, 20 minuti a progetto, per delle indicazioni e suggerimenti specifici.

ore 15.30 – 17.00: Francesco Galassi, fondatore di ExitWell, ufficio comunicazione iCompany e Primo Maggio Roma, terrà un workshop per musicisti e addetti ai lavori sulla comunicazione musicale.

ore 20.00 – 22:00: il palco B ospiterà band emergenti selezionate attraverso un contest nei mesi precedenti al Festival.

ore 22.30: esibizione dei Qoncept Clan e Fluxer; a seguire Mezzosangue.

Durante le esibizioni musicali writers del territorio disegneranno in estemporanea su pannelli appositamente predisposti in prossimità del palco per libere esibizioni.

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.
Back to top button
Close
Close