Scontro treni Puglia: Risarcimento famiglie da 10 milioni

Nomi Vittime Incidente Treno in Puglia: Quanti Sono (Aggiornamento)
Un'immagine scioccante dello scontro tra due treni in Puglia

Certamente i soldi non possono e non potranno mai risanare l’enorme dolore per la perdita dei propri cari, però le famiglie delle vittime, ma anche coloro che sono rimasti feriti dallo scontro dei treni  riceveranno un risarcimento per danni fisici e/o morali di almeno 200 mila euro; il risarcimento totale sarà dunque di circa 10 milioni di euro, a deciderlo è stato un emendamento  del Dl Enti Locali presentato dal relatore Misiani e votato dall’intera Commissione di Bilancio.

Dopo aver approvato questo risarcimento sono state rilasciate queste dichiarazioni: “Molti di noi sono rimasti scossi dallo scontro dei treni successi in Puglia, ma il prezzo più caro lo hanno pagato le 20 famiglie che sono state distrutte dal dolore. Per scoprire le cause, i giudici stanno giustamente indagando”.

Anche il primo ministro Matteo Renzi ha espresso il suo pensiero: “Parlare di numeri è riduttivo, perché qui non si tratta di un mero numero, ma si tratta di persone. Per loro dobbiamo fare giustizia”.

Leggi anche:

Sognatore per antonomasia, ritiene che la verità vada ricercata e non creduta per sentito dire. Appassionato di testi antichi i quali ritiene vadano letti per ciò che raccontano, senza volerne alterare il significato, con figure retoriche inesistenti, per veicolare una verità che non esiste. Poeta spesso malinconico. Ama definirsi "Destista"