Senato, Bagarre in Aula: Barani fa gesti sessisti a una Collega 5Stelle

Riforma della Scuola, Fiducia in Senato: Video scontro tra Grasso e Mussini

Nell’aula del Senato scoppia la bagarre quando il senatore di Ala Lucio Barani si rende protagonista di gesti sessisti e osceni rivolti alla collega senatrice del M5S Barbara Lezzi. Da quel momento in poi l’aula del Senato diventa una piazza inferocita e isterica e volano paroloni grossi con il presidente Grasso che fatica a contenere la furia dei penta stellati che chiedono a gran voce l’espulsione e le scuse del senatore Barani.

Le indiscrezioni interne all’aula riferiscono di un gesto che avrebbe richiamato in maniera non troppo velata un rapporto orale e che avrebbe, giustamente, fatto insorgere in particolare la senatrice 5 stelle, Paola Taverna, scatenata verbalmente contro Barani: “Mi vergogno a rifarlo. Porco, maiale”. A quel punto Grasso, si vede costretto ad interrompere la seduta per chiarire la situazione con Barani che non ammette il gesto, visto però da altri senatori e senatrici in particolare, che lo attaccano da ogni fronte.

Erika Rossi della Lega conferma di aver visto il gestaccio ma Barani si difende tirando in ballo l’onorabilità: “Non ho fatto alcun gesto”. Interviene in seguito anche Cinzia Bonfrisco, che con Barani ha condiviso la militanza nel Psi e lo accusa  duramente e lo attacca in maniera netta e decisa: “L’aula deve essere difesa, non deve essere un bivacco. Io prego il senatore Barani di chiedere formalmente scusa per questo gesto inqualificabile. E si tolga quel garofano che fa rivoltare nella tomba i socialisti. Togliti quel garofano che sei un pagliaccio”. Anche la vicepresidente del Senato, Valeria Fedeli del Pd, non lascia cadere quanto successo e chiede a Grasso di intervenire a difesa delle donne: “Il Consiglio di presidenza valuti, gesti e parole spesso offensive che in questa aula vengono rivolte alle donne”.

Una avvenimento deprecabile e di cattivo gusto che mette in ridicolo l’intero Senato, chiamato ad onorare la cultura e la rispettabilità del Paese intero.

Pubblicato da Valentina Labattaglia

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo

StrisciaLaNotizia

Tapiro D’Oro a Massimo Ferrero: Video Striscia la Notizia

Traffico in Tempo Reale sulla Autostrade (22 settembre 2015)

Certificato Proprietà Auto: Da lunedi 5 ottobre diventa digitale