Sponz Fest 2017: Programma, Date e Paesi coinvolti

Il programma, le date e i paesi coinvolti nello Sponz Fest 2017, il festival diretto da Vinicio Capossela

Lo Sponz Festival 2017 ideato e diretto da Vinicio Capossela arriva alla quinta edizione e, come di consueto, si svolgerà in Alta Irpinia dal 21 al 27 agosto. Paesi coinvolti, oltre al centro dello Sponz, cioè Calitri, saranno Cairano, Conza, Sant’Angelo dei Lombardi, Rocca San Felice, Villamaina. Il tema di questa quinta edizione è “All’incontrè’R – Rivoluzioni e mondi al rovescio”.

“Contrè! Girè! All’incontrè” è il grido tradizionale che invita a invertire il movimento nelle danze popolari e che, quest’anno, diventa per lo Sponz metafora della necessità di sovvertire lo stato delle cose, di far circolare le idee e di riempire con esse una terra interna che va sempre più spopolandosi: la terra dell’osso, tema di una delle precedenti edizioni.

Sponz Fest 2017: il programma

Finalmente in queste ore è stato reso noto il programma dello Sponz Fest 2017. Sarà una settimana ricca di eventi, musica, incontri culturali, concerti e tanto altro. Ecco solo alcuni dei passaggi della rassegna diretta da Capossela: si parte lunedì 21 agosto con la ri-creazione. Martedì 22 agosto ci si va preparando, si vanno ponendo indicazioni stradali, camminate, escursioni, annusamenti del territorio. Mercoledì 23 agosto presentazione del programma, saluto delle autorità, Irpinia Woodstock: Concerto pomeridiano con band e artisti locali a cura di Virginio Tenore.

Giovedì 24 la notte del tamburo: a Piazza Repubblica, Piazzale Immacolata, Piazza dell’orologio, Buccolo, gran concerto da ballo con tamborriate. Tavoli e banchi apparecchiati lungo il centro storico. Venerdì 25 agosto il clou della rassegna con l’evento Andiamo a prendere il treno alla stazione di Calitri con arrivo e partenza del treno per la stazione di Conza, Cairano, Andretta. Sabato 26 agosto Vinicio Capossela a Calitri, ospiti e comizianti a sorpresa e a seguire grande notte del centro storico. Domenica 27 agosto, ultimo giorno di rassegna, “…fino a che verso il tramonto si ritrovarono come falene abbagliate in altra rupe, in altro loco… Loco antichissimo dove Virgilio pose le bocche dell’Ade: la Mefite….”, alla Mefite di Rocca San Felice spettacolo teatrale a tema mondo degli inferi, mondo di sotto, a cura del Teatro delle Albe. Il finale sarà la presentazione dello Sponz Fest, come se fosse la prima sera, per rimanere in tema Sponz 2017.

Il comunicato stampa dell’organizzazione recita: Nel centenario della Rivoluzione Russa, lo Sponz Fest, giunto alla sua V edizione, compie un gesto rivoluzionario: sperimentare il rovesciamento del mondo. Dal 21 al 27 agosto a Calitri (AV) e in Alta Irpinia, il festival ideato e diretto da Vinicio Capossela, invita il pubblico e la comunità a porsi dalla parte ‘altra’ dell’abitudine, a ribaltare i punti di vista e osservare le cose al contrario, a scardinare l’ordine cui siamo assuefatti per creare un momento di resistenza a un mondo che va sempre più irrigidendosi nelle visioni. Tutti, dunque, ‘all’incontré’Я’! Anche il programma, che scorrerà al contrario: dall’evento di chiusura il secondo giorno a quello di apertura l’ultimo giorno, dopo una prima giornata, il 21 agosto, in cui non succederà nulla, come la domenica biblica, momento del riposo dopo la creazione. Un tempo ‘In senso inverso'”.