Cinema

Strepitosamente Flop in DVD: Trama e Cast

Un’incredibile carrellata di belle donne in una pellicola che ha fatto molto parlare di se. Pierfrancesco Campanella che dirige Donatella Rettore, Dalila Di Lazzaro, Adriana Russo, Yvonne Sciò e Claudia Cavalcanti.

”Strepitosamente flop”: trama

Un gruppo di giovani cerca di farsi strada nella vita scontrandosi con una realtà in cui vincono le scorciatoie e gli imbrogli. Siamo alla fine degli anni ’80 e il successo personale è un tema di moda.
La commedia, a tratti grottesca, è una satira sui tempi correnti, nei quali l’immagine ha la meglio sull’essenza e si vince solo trovando un escamotage.

Urbano Barberini, Gabriele Gori, Emy Valentino, Rossana Gavinel e Aichè Nanà arricchiscono d’ironia e simpatia il cast a dir poco stravagante.

Prodotto nel 1991 e distribuito da Sacis, oggi Rai Trade è già uscito in versione homevideo con il sottotitolo “Vogliamo tutto subito”.

I protagonisti sono Massimo (Urbano Barberini), Alessio (Claudio Maria Pascoli), Paolo (Gabriele Gori), Milly (Claudia Cavalcanti) e Cinzia (Emy Valentino). Vivono in un casale alla periferia di Roma. Massimo vuole fare l’attore, ma si deve scontrare con un ambiente ostile che sa proporgli solo film erotici spinti incentrati su amori omosessuali. Alessio è un intellettuale, un po’ antisociale preda di Franca, una ragazza attraente che lo inserisce in una setta religiosa, di uno strano santone di nome Calogero. Paolo, è l’animatore di un centro benessere, diretto da una dottoressa poco competente, che suo malgrado si trova a lavorare come veggente in una tv privata, manipolando così le convinzioni dei tanti creduloni che lo contattano. Milly tenta di fare la escort, ma arriva alla considerazione che non è poi un lavoro così semplice come credeva. Cinzia è una fotografa pasticciona e che colleziona fallimenti.

La pellicola, già ospite di diverse manifestazioni cinematografiche alla sua uscita in sala è oggi prodotta in DVD da CG Entertainement, con una ricca carrellata di contenuti inediti: il backstage restaurato, le interviste esclusive al regista ed al direttore della fotografia Roberto Girometti e il cortometraggio Pensiero Giallo, diretto dallo stesso Campanella.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close