Versace ceduta a Michael Kors

Accordo raggiunto col marchio di moda americano Michael Kors che acquisterà la casa di moda Versace.

Gianni Versace Mostra Mann Napoli

Il celebre marchio di moda Versace, fondato da Gianni Versace nel 1978, secondo il Sole 24 Ore ed il Corriere della Sera è in vendita con una valutazione di due miliardi. L’azienda oggi è controllata dal fondo statunitense Blackstone per il 20% mentre il restante 80% è nelle mani della holding Givi, che a sua volta è suddivisa tra Donatella Versace, Santo Versace, fratelli del compianto Gianni, e da Allegra Versace. La notizia di una possibile vendita del marchio circola da questa estate quando all’azienda era stato affiancato il nome di Francois Henri Pinault, presidente del gruppo di lusso francese Kering. Il nome che circola invece in queste ore è quello del marchio di moda americano Michael Kors la cui ufficialità del passaggio di consegne dovrebbe essere ufficializzato a breve. La Gianni Versace S.p.A., fondata nel 1978 dallo stilista Gianni Versace, venuto a mancare in tragiche circostanze nel 1997, è diretta da Santo Versace, presidente, dalla sorella Donatella Versace, direttore creativo e vicepresidente a da sua figlia Allegra Versace Beck, azionista di controllo. La prima sfilata si tenne alla Permanente di Milano e riscosse subito un gran successo, l’anno successivo grazie all’abilità del fotografo Richard Avedon divenne celebre per le sue campagne pubblicitarie e iniziò a farsi conoscere fuori dal territorio italiano. Le collezioni di moda di Versace si sono sempre distinte per la qualità dei materiali e gli abbinamenti originali, nel tempo diventate sempre più spregiudicate e rivoluzionarie, come negli anni 80 in cui furono presentati dei vestiti realizzati in maglia di metallo che per il loro richiamo allo stile sadomaso provocarono scandalo. Il 15 Luglio 1997 Gianni Versace viene assassinato a Miami nella sua villa, il tragico evento ha pesanti ripercussioni sulla società che entra in una crisi dalla quale si riprende solo nel 2004 grazie al nuovo amministratore delegato Giancarlo Di Risio. Santo Versace a tal proposito dichiarerà in un’intervista:<< Ci abbiamo messo due anni per riprenderci dalla sua morte. Ma Gianni non è veramente morto, possiede oggi la stessa forza di quando era vivo>>. La sorella Donatella Versace prende allora il suo posto di direttore creativo trainando il marchio con successo nel nuovo millennio. Oggi la più celebre società di moda italiana, operante in diversi settori dall’arredamento ai profumi, approda oltreoceano portandosi via un altro pezzo d’eccellenza nostrana.

San Gennaro 2018, si ripete il miracolo del sangue

Graziani Avellino

Avellino Calcio, intervento all’occhio per l’allenatore Graziani