Scontro Treni Puglia, Antonio Conte: “Il mio abbraccio alla regione”

 Scontro Treni Puglia, Antonio Conte:
Italy's coach Antonio Conte looks on during the Euro 2016 group H qualifying football match between Italy and Malta on September 3, 2015 at the Artemio Franchi stadium in Florence. AFP PHOTO / ALBERTO PIZZOLI (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Antonio Conte neo allenatore del Chelsea, nonché ex CT della nazionale italiana, ha voluto esprimere il suo cordoglio ai parenti delle vittime morte nello scontro dei treni avvenuto in Puglia, dramma che ha coinvolto i suoi correggionali, essendo anch’egli pugliese. Per prima cosa il tecnico ha voluto mandare un abbraccio metaforico: “Innanzitutto ci tengo a mandare un abbraccio non solo alla mia terra, ma a tutta la Puglia”, infine Conte parlando da papà, ha un messaggio per il piccolo Samuele: “Da papà mando un saluto particolare al piccolo Samuele, augurandogli di tutto cuore di tornare il prima possibile a giocare”. Con queste parole uno dei più grandi allenatori del mondo ha mostrato tutta la sua umanità.

La nostra speranza è che nonostante sarà per loro molto difficile poterlo fare (visto l’immane dramma che le ha colpite), le famiglie delle vittime lottino con tutto il loro cuore per riuscire a superare il dolore e lo faccino standosi vicine, perché solo piangere insieme può aiutare a superare i più grandi dolori.

Leggi anche:

Nomi Vittime Incidente Treno in Puglia: Quanti Sono (Aggiornamento)

Scontro Frontale Treni in Puglia (Video)

Scontro Frontale Treni in Puglia (Foto)

Sognatore per antonomasia, ritiene che la verità vada ricercata e non creduta per sentito dire. Appassionato di testi antichi i quali ritiene vadano letti per ciò che raccontano, senza volerne alterare il significato, con figure retoriche inesistenti, per veicolare una verità che non esiste. Poeta spesso malinconico. Ama definirsi "Destista"