Attualità

1 Maggio 2019: Meteo e Cosa fare alla Festa dei Lavoratori

Domani, 1 maggio 2019, ricorre la consueta festa dei lavoratori che, oltre a una ricorrenza estremamente importante da celebrare per il suo significato autentico, rappresenta anche uno dei primi veri assaggi di estate.Per evitare di trascorrere questa ricorrenza facendo cose poco gradevoli o scappando da un improvviso temporale, scopriamo insieme cosa le previsioni meteo ci dicono e alcuni consigli su cosa fare in questo 1 maggio 2019.

Previsioni meteo 1 maggio 2019

Come promesso, cerchiamo di capire cosa le previsioni meteo ci dicono per domani in modo tale da, per quanto possibile, prevedere cosa il cielo ha in serbo per questo nostro 1 maggio ed evitare brutte sorprese e situazioni spiacevoli. In questi ultimi giorni giornate caratterizzate da sole e temperature alte si stanno alternando a scrosci improvvisi di pioggia, ma per domani, stando a quanto si apprende dalle previsioni meteo, almeno nel Nord Italia dovrebbe essere il beltempo a farla da padrone. Per quanto riguarda la zona centrale del nostro Paese il sole dovrebbe caratterizzare la mattinata per poi diradarsi nel corso della giornata, mentre al Sud è previsto un tempo nuvoloso con possibili precipitazioni nei pressi dei rilievi.

Dal punto di vista delle temperature dovrebbe ripetersi la notevole escursione termica tra giorno e notte che sta caratterizzando questo periodo dell’anno: infatti, sempre secondo quanto ci è dato sapere dalle previsioni meteo, durante la giornata le temperature raggiungeranno e supereranno in molte zone del Paese i 20° mentre nelle ore notturne sono previsti punte minime di anche 2°. Il vento non dovrebbe disturbare più di tanto il nostro 1 maggio poiché non sono previste raffiche di forza considerevole.

Cosa fare il 1 maggio?

Come detto, il 1 maggio rappresenta ogni anno in un certo senso l’apertura della stagione estiva: infatti, sono tantissimi gli italiani che decidono di trascorrere questo giorno di festa al mare o comunque all’aperto sfruttando i primi caldi. Come visto in precedenza, il meteo, tutto sommato, dovrebbe essere abbastanza clemente in molte zone del Paese e la tipica gita al mare del 1 maggio potrebbe essere una valida alternativa anche se le temperature, pur toccando picchi decisamente accettabili, potrebbero non permettere i primi bagni su molte spiagge.

Per chi non vuole arrischiarsi a gite fuori città per scampagnate o giornate al mare, in moltissime città italiane sono previsti come ogni anno concerti e manifestazioni varie per celebrare questa festa dei lavoratori. L’evento del 1 maggio più noto resta sempre lo storico ”concertone” di piazza del Popolo a Roma che, anche quest’anno, sarà teatro di una lunga maratona musicale aperta a tutti coloro che vorranno prendervi parte. Insomma le alternative sono tante e bisogna solo vincere la pigrizia e scegliere cosa fare per trascorrere un 1 maggio in serenità.

Tag

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close