Accadde Oggi 22 marzo: nasce Nino Manfredi

Il ricordo di un grande artista e attore

Accadde Oggi 22 marzo: nasce Nino Manfredi

Nino Manfredi nasce il 22 marzo 1921, a Castro dei Volsci (Frosinone) e dopo essersi laureato in giurisprudenza, frequenta l’accademia d’arte drammatica a Roma. Dopo la collaborazione con Edoardo de Filippo, nel 1956 esordisce in Tv ne “L’alfiere”e nel 1959 con “Canzonissima”, ottenendo uno strepitoso successo.

Dopo un inizio glorioso con il teatro, seguì quello del cinema, anche se con un po’ di ritardo; recitò in: L’audace colpo dei soliti ignoti, La ballata del boia, Questa volta parliamo di uomini, Made in Italy e Nell’anno del Signore. Attore ma anche regista, si mise alla prova con i film: L’avventura di un soldato, L’amore difficile e Nudo di donna; del ritorno alla televisione, va ricordato assolutamente “Le avventure di Pinocchio”, nel quale Manfredi, interpretava il personaggio di Geppetto. Tra il 1976 e il 1982, ritornò al cinema in film di successo, primo fra tutti “Brutti, sporchi e cattivi” di Ettore Scola; negli anni ’80 però la malattia, interruppe quest’ondata di soddisfazioni, ma non di certo rinunciò a recitare: nel 1984 recitò in Viva gli Sposi, nel 1988 in Genti di facili costumi. Negli ultimi lavori televisivi, ci fu il ruolo di protagonista nella serie tv “Un commissario a Roma” e “Linda e il brigadiere”. Quando la malattia pose fine alla sua carriera aveva 83 anni: Nino morì il 4 giugno 2004.

Le interpretazioni da ricordare

Allegria e spensieratezza, il grande Nino Manfredi ci piace ricordarlo cantando e sorridendo e nel ricordare un attore di questo calibro, impossibile dimenticare la canzone che tutti almeno una volta abbiamo cantato, per lo stesso motivo che fece cantare lui, ovvero “Pe’ fa qualche cosa”…

Abbiamo citato prima la serie televisiva di successo, “Le Avventure di Pinocchio”: la cosa che amiamo di più, grandi e piccini, è la sigla:

Continua a sorridere e cantare, che quando il “sole e scenne e more, ce sentimo tutti un core cantatore”!

“Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso” (Albert Einstein). Ha studiato Festival Manager presso la Giffoni Academy. Appassionata di libri, cinema, arte e musica. Sognatrice ma realista, scrive per la sua sete di curiosità.