Accadde Oggi 9 febbraio: i Beatles all’Ed Sullivan Show

The Beatles: La premier del film a Londra (Video)
Vota questa notizia

Il 9 febbraio 1964 il gruppo di Liverpool partecipa all’Ed Sullivan Show. Dopo aver conquistato il pubblico (soprattutto femminile) inglese e di gran parte d’Europa, i Beatles riescono ad esaudire il loro desiderio: andare in America.

Il 7 febbraio del 1964 Paul Mc Cartney, John Lennon, Ringo Star e George Harrison, atterrarono all’Aeroporto JfK (New York City) dove erano attesi da centinaia di giornalisti carichi di domande da rivolgere al gruppo che stava spopolando tra i giovani. Un Paese in più invaso dalla  Beatlemania: etimologicamente il fenomeno senza precedenti, così definito dal promoter musicale Andi Lothian durante un concerto al Caird Hall; urla, pianti, euforia e ossessione nei confronti dei cinque “scarafaggi” poco più che ventenni con successo alle stelle. Chi del resto non conosce almeno una canzone dei Beatles?

Quando il gruppo di Liverpool fece la loro prima apparizione alla TV americana all’Ed Sullivan Show, ci fu l’inizio del vero e proprio “British Invasion”: la musica americana era pronta ad accogliere il rock. Settantatre milioni di persone il 9 febbraio  rimasero incollate alla tv che esplodeva al suono di Twist and Shout, Please Please me, I want to hold your Hand, All my loving, Till There Was You and She loves you; per presentare i componenti del gruppo, la telecamera inquadrò ogni singolo “Beatle” e quando fu il turno di John Lennon, venne inserita la didascalia “Sorry Girls, He’s Married”: sposato sì ma con Cinthya Powell, l’incontro con Yoko Ono avvenne qualche anno dopo, ma questa è un’altra storia. Se invece la vostra curiosità ha bisogno di ricevere maggiori risposte sulla grande “love story” che ha segnato la fine di una carriera breve ma intensa, la stessa Yoko Ono sta lavorando sul film che racconterà l’incontro dei due artisti, gli inediti e tutto ciò che non sappiamo. Ancora incerti gli attori che interpreteranno due grandi personaggi del panorama musicale, artistico e culturale della beat generation. L’unica cosa certa è lo scopo del film: ispirare le nuove generazioni!

Video dei Beatles

Condividi
"Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso" (Albert Einstein). Ha studiato Festival Manager presso la Giffoni Academy. Appassionata di libri, cinema, arte e musica. Sognatrice ma realista, scrive per la sua sete di curiosità.