Cinema

Alicia Vikander diventa produttrice: Euphoria sarà il primo film

Alicia Vikander, attrice ed ex ballerina, fresca vincitrice dell’Oscar alla migliore attrice non protagonista grazie al ruolo di Gerda Wegener nel film The Danish Girl di Tom Hooper, diventerà produttore.

L’attrice svedese, splendida interprete di Ex Machina di Alex Garland, nota anche per le sue interpretazioni in Anna Karenina e A Royal Affair, prossimamente in sala con La luce sugli Oceani di Derek Cianfrance e tratto dal romanzo di L.M. Stedman, film di cui è protagonista insieme al fidanzato Michael Fassbender, ha infatti annunciato che ha intenzione di fondare una casa di produzione.

La casa di produzione porterà il suo nome e si chiamerà Vikarious. Il primo progetto finanziato dalla Vikarious sarà un film che la vedrà protagonista insieme ad Eva Green (The Dreamers, Casino Royale), che interpreterà sua sorella. Euphoria, questo il titolo del film della regista svedese Lisbeth Langseth, che l’aveva già diretta in Hotel nel 2013 e in Pure nel 2010, racconta il difficile rapporto tra Ines ed Emilie, due sorelle in viaggio attraverso l’Europa verso una misteriosa destinazione. Nel cast anche Charlotte Rampling. Il film sarà pronto per il 2017. Nel frattempo aspettiamo di vederla in veste di attrice anche nei panni di Lara Croft nel nuovo Tomb Raider di Roar Uthaug, ancora in pre-produzione.

Leggi anche—>Knight of Cups di Terrence Malick: recensione del film

Tag

Claudio Rugiero

Laureato in DAMS all'Università degli Studi di Torino e diplomato in Filmmaking presso la Scuola Holden, ha frequentato diversi workshop di sceneggiatura e critica cinematografica, formando la sua esperienza anche presso alcuni Festival cinematografici (Torino, Bobbio e Venezia). Già redattore presso "Darkside Cinema" e "L'Atalante", è autore di racconti, soggetti e sceneggiature, nonché regista di un cortometraggio, "Interno familiare". Nel 2016, un suo soggetto per lungometraggio è stato tra i finalisti al Pitch in The Day- Concorso Opere prime.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close