Attualità

Allarme terrorismo, a Roma è caccia a un islamista radicale tunisino

In questa domenica di festa, quella delle Palme in cui si ricorda l’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme, Roma si unisce intorno a un momento di paura.
Da ieri sera è scattato l’allarme terroristico e quindi,la caccia al presunto uomo-pericolo.

Mathlouthi Atef è un islamista radicale tunisino di 42 anni è colui che sarebbe pronto a colpire la Capitale. L’uomo è già noto alle forze dell’ordine per problemi di spaccio e altri reati minori.
L’allarme parte da una lettera anonima ma attendibile ricevuta dall’ambasciata italiana di Tunisi. Ci sarebbe il riferimento ai luoghi considerati come possibili obiettivi: la metropolitana, i bar, i centri commerciali e siti turistici.

I militari e le forze dell’ordine sono distribuiti intorno ad almeno 400 aree. L’area tenuta maggiormente sotto controllo è quella attorno la basilica di San Pietro. Forte sorveglianza anche su via del Corso che è stata suddivisa in tre settori Piazza Venezia-Chigi, Chigi-Goldoni, Goldoni-Piazza del Popolo così da consentire un intervento immediato che non lasci scoperto nulla. Anche le zone dei centri commerciali sono presidiate da forze dell’ordine. Rafforzati i controlli nei porti, soprattutto agli imbarchi e sbarchi delle navi da crociera.

Tag

Paola Chiara Tolomeo

Nascevo 22 anni fa a Catanzaro, la città che mi ha regalato tante cose tra cui l'amore per il calcio. Sono entrata per la prima volta allo stadio insieme a mio padre all'età di 6 anni e da quel momento non ho più smesso. Accanto a questa passione, ho coltivato anche quella della lettura e della scrittura. Considero la parola, il mio centro gravitazionale. Da qui il desiderio di diventare giornalista. Dopo aver conseguito il diploma classico, mi sono trasferita a Bologna dove ho conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne. "Chi si ferma è perduto". Dato questo mio motto di vita mi trasferisco a Roma per completare gli studi e dove attualmente frequento il corso magistrale di "Media, comunicazione digitale e giornalismo." Scrivere notizie, raccontare storie, intervistare le persone è la mia più grande passione. Spero diventi anche il mio mestiere.
Back to top button
Close
Close