Amazon Go, come funziona il Supermercato senza cassa

Amazon Go, come funziona il Supermercato senza cassa 2

La più grande azienda di commercio elettronico Amazon si appresta ad una nuova interessante sfida lanciando sul mercato i supermercati del futuro senza casse. Il progetto Amazon Go già precedentemente annunciato dal colosso dell’e-commerce ha preso forma mediante la sperimentazione di un primo punto vendita a Seattle.

L’iniziativa dell’azienda rappresenta la più alta forma di  tecnologia commerciale all’avanguardia ed è stata definita dal team statunitense “Just Walk Out Shopping“. Nei punti vendita  il cliente entra, prende i prodotti dagli scaffali ed esce senza transito per le casse mediante l’utilizzo  dell’applicazione di Amazon Go.

AMAZON GO, IDENTIFICATIVO PER RICONOSCERE IL CLIENTE

Il requisito di base per il funzionamento consiste nella creazione di un conto Amazon e nell’utilizzo dello smartphone come mezzo identificativo all’ingresso del negozio. Nel punto vendita un sistema di telecamere, sensori e algoritmi rileva i prodotti che il cliente inserisce o toglie dal carrello aggiornandosi in maniera automatica. Quando il consumatore esce dal retail, l’app addebita il costo degli articoli acquistati sulla carta di credito registrata e invia lo scontrino fiscale al cliente.

Amazon Go rischia di rivoluzionare il mondo dello shopping tradizionale creando un gap maggiore di quello realizzato dai supermercati  ai danni dei piccoli market del passato.Con questa tecnologia, Amazon ridurrà i costi del personale e avrà traccia delle scelte d’acquisto dei clienti riducendo al minimo la loro percezione del pagamento. L’utente invece godrà di un sensibile risparmio di tempo per acquistare i prodotti desiderati.