Antonio Giannettino, Incontro con Imprenditori e Tecnici a Casartigiani di Palermo

Questa mattina si è tenuto a Palermo l'incontro sulla presentazione del bando "de minimis" tra imprenditori, tecnici e Antonio Giannettino, ufficio di gabinetto dell'assessore alle attività produttive della Regione Sicilia Lo Bello.

Newsly.it ha partecipato in esclusiva all‘incontro tra gli imprenditori, i tecnici e Antonio Giannettino, ufficio di gabinetto dell’assessore alle attività produttive della Regione Sicilia Mariella Lo Bello, tenutosi oggi, 19 maggio 2017, presso Casartigiani di Palermo. Presente all’incontro anche il presidente di Casartigiani nonché organizzatore dell’evento, il dott. Maurizio Pucceri. Oggetto: il bando “Azione 3.5.1-2 del PO FESR 2014/2020. Aiuti alle imprese in fase di avviamento procedura valutativa a sportello- Regolamento n. 1047/2013 de minimis (Dipartimento delle attività produttive)”

Nel prendere la parola, Giannettino ha voluto porgere i propri ringraziamenti al presidente di Casartigiani oltre che ai presenti e subito dopo si è soffermato sulla nuova programmazione: “Sono molto contento di essere qui, ringrazio il presidente Maurizio Pucceri che ha organizzato questo importate evento per le imprese e gli operatori progettisti dei bandi europei. Con la scorsa programmazione – prosegue – sono stati spesi meno della metà dei fondi concessi alla Regione Sicilia, in questa programmazione abbiamo cambiato le regole, le modalità di concessione dei fondi e snellito l’iter burocratico. Puntiamo a spendere tutti i soldi che l’Europa mette a disposizione e a finanziare tantissime imprese della regione”.

Dopo le opportune premesse il dott. Giannettino ha proseguito con la presentazione del bando oggetto dell’incontro, accuratamente spiegato: “Il bando ‘de minimis’, presente già sul sito della Regione Sicilia, dipartimento attività produttive, è rivolto a tutte le imprese siciliane senza distinzione di attività, verrà pubblicato sulla gazzetta ufficiale tra qualche settimana e si potrà accedere tramite portale apposito che sarà operativo tra 10 giorni circa. Il bando prevede un fondo perduto del 75% e la restante parte la dovrà, giustamente, mettere l’imprenditore a proprie spese. Dalla data di pubblicazione l’impresa ha 60 giorni di tempo per iscriversi al portale e entro le 24 del novantesimo giorno presentare il progetto. E’ un bando a presentazione allo sportello con click day ed è possibile presentare fino ad esaurimento dei fondi, prevediamo in futuro una nuova apertura di finestra. Non è previsto l’investimento nell’acquisto degli immobili strumentali, l’acquisto del terreno. Con la vecchia programmazione sono stati fatti investimenti che adesso sono in disuso e quindi abbiamo cambiato strategia”.  Per quel che riguarda tempi e modalità di finanziamento l’assessore specifica: “Per ricevere il finanziamento, il bando viene pubblicato metà giugno, termine di presentazione settembre. Tempi di erogazione a decreto marzo 2018. E’ un clik day non passeranno i migliori progetti ma chi è più veloce”.

I bandi sono, come spiegato nel corso dell’incontro con imprenditori e tecnici, di grande importanza per la promozione e lo sviluppo delle imprese e dell’economia della Regione: “Questi bandi sono fondamentali per l’imprenditore che vuole investire, che ha la capacità finanziaria e la vera voglia di fare impresa. L’operato di Casartigiani e delle altre associazioni di categoria sono fondamentali. Io – prosegue il dott. Giannettinopartecipo con piacere a queste forme d’informazione per le imprese che vogliono davvero investire nella nostra regione. E’ bello che Casartigiani fa tenere alto l’interesse, l’entusiasmo per fare impresa. Sono contento di essere qui, sono mesi che vado in giro a pubblicizzare i bandi e le opportunità che l’Europa riesce a dare”.

Newsly.it ringrazia vivamente Casartigiani, il suo presidente Maurizio Pucceri e Antonio Giannettino, ufficio di gabinetto dell’assessore alle attività produttive della Regione Sicilia Lo Bello, per avere concesso di presenziare all’incontro tenutosi questa mattina a Palermo.

Condividi
Nata l'11 dicembre 1990 a Catania e laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi della città etnea. Ho iniziato a scrivere un po' per gioco nel 2012. La mia materia prima è il calcio, occhio però... più che i tacchetti preferisco indossare il tacco 12! Adoro la musica e mi diletto ad armeggiare tra i fornelli. Il mio piatto forte? Chiedetelo ai "miei" assaggiatori...