Attualità

Athletica Vaticana, la squadra podistica della Santa Sede alle olimpiadi invernali in Corea

Quanti si ricordano del film 100 metri dal paradiso ? Probabilmente molti di noi. Ebbene, sembra che la profezia della pellicola del 2012 diretto da Raffaele Verzillo si è avverata. Almeno in parte. Infatti, alle prossime olimpiadi invernali del 2018 che si terranno in Corea del Nord, per la prima volta parteciperà (simbolicamente) anche la squadra podistica dell’Athletica Vaticana. A differenza del 2016 a Rio De Janeiro, questa volta non ci sarà solo una rappresentanza.

Il Vaticano alle Olimpiadi

Dopo la Rappresentativa Calcistica Dipendenti Vaticani, nasce anche l’Athletica Vaticana, ossia la squadra podistica della Santa Sede. Per la prima volta però una simbolica rappresentanza parteciperà non solo alla cerimonia d’apertura ma in questo caso anche alla tornata olimpica. La delegazione è stata affidata al Pontificio Consiglio per la Cultura nella persona di Monsignor Melchor Sanchez de Toca. L’Athletica Vaticana ha fatto il suo esordio il 17 settembre dello scorso anno alla “Via Pacis” tenutasi a Roma e che ha costituito la prima maratona interreligiosa.

La squadra

Nel film di Verzillo, la squadra vaticana era composta da soli religiosi dislocati nelle varie aree della terra e portati in Vaticano per gli allenamenti. Questo all’interno di un bel film, ma nella realtà non è così. La squadra infatti è composta da religiosi, laici e dipendenti vaticani, in tutto si contano una trentina di atleti che hanno dato vita alla prima associazione podistica vaticana.

Il Vaticano e il CIO

Quella delle Olimpiadi Invernali 2018, non si tratta di una vera e propria partecipazione diretta della Santa Sede ai giochi. Questo perché ancora il Comitato Olimpico Internazionale non ha riconosciuto  le squadre sportive vaticane ma i rapporti da qualche tempo hanno preso una piega diversa. Proprio a tal proposito, Mons. Sanchez De Toca donerà a Thomas Bach (presidente CIO) le magliette della squadra vaticana, proprio in segno di amicizia. Le olimpiadi per il Vaticano ? Probabilmente non passerà molto tempo e nascerà la rappresentanza olimpica dello Stato della Città del Vaticano: “Tutto è possibile a chi crede”.

Tag

Giovanni Azzara

Studente in Teologia, appassionato di tutto ciò che riguarda la storia, in particolare quella della Chiesa e anche di giornalismo. Sognatore e visionario, speaker radiofonico e amante dell'arte in generale. Il mio sogno ? Diventare vaticanista! Twitter: @Azzarag91
Back to top button
Close
Close