Attentato al Concerto di Ariana Grande: la cantante paga Funerali delle vittime

Ariana Grande pagherà i funerali delle vittime dell'attentato alla Manchester Arena di lunedì

Ariana Grande e Nicki Minaj, nuovo singolo

L’attentato alla Manchester Arena, nella serata del concerto di Ariana Grande, ha devastato le vite di numerosi fans e anche quella della cantate che, pare, sia intenzionata a pagare i funerali delle vittime. La Grande, dopo il tragico episodio verificatosi nella notte tra lunedì 22 e martedì 23 maggio 2017, ha fatto rientro a casa ed è apparsa visibilmente scossa e provata.

Una tragedia che di certo la giovane cantante, idolo delle teenager, non poteva immaginare e alla quale non poteva rimanere indifferente. “È devastata dall’accaduto, – riferiscono a People fonti vicine ad Ariana Grandenon crede a quello che è successo. Adesso vuole solo stare con la sua famiglia e i suoi amici più cari”. Negli occhi della popstar sono ancora vive le immagini di quella serata e del terribile attentato e proprio per questo, stando a quanto di apprende dai tabloid inglesi, la cantante si sarebbe offerta di pagare i funerali alle persone, suoi fans, decedute proprio a causa dell’esplosione, lunedì sera alla Manchester Arena.

La notizia pare abbia trovato conferma sui social. In particolare la sua fanpage su Twitter scrive: “Ariana ha contattato le famiglie che hanno perso qualcuno di caro durante il concerto. Lei pagherà i loro funerali”. Il bilancio delle vittime è di 22 persone decedute, tra cui anche bambini, e circa 120 feriti.

Attentato Manchester Arena: il gesto della madre di Ariana Grande

Al concerto di Ariana Grande, in prima fila, c’era anche la mamma della cantante. La signora Joan, prima sostenitrice della figlia, a seguito dell’esplosione ha tratto in salvo un gruppo di fans di Ariana, impauriti, conducendoli nel backstage dove si stava dirigendo per complimentarsi con la figlia per l’esibizione.