Morto Charles Schackleford, Campione d’Italia di Basket con la Juvecaserta

Morto Charles Schackleford, Campione d'Italia di Basket con la Juvecaserta

È morto Charles Shackleford è questa la triste notizia che questo pomeriggio ha sconvolto il mondo del basket. L’esuberante lungo americano aveva appena cinquant’anni e ha fatto parte della gloriosa Juvecaserta Campione d’Italia nel 1991. Nel suo curriculum anche tanta NBA con le maglie di Nets, Philadelphia, Minnesota e Charlotte.

È stato trovato quest’oggi senza vita nella sua abitazione di Kinston Charles Shackleford, cestista americano che i più attempati appassionati di basket senz’altro ricorderanno. Ancora da accertare sono le cause della morte, mentre è già partito il valzer di ricordi e commemorazioni. Tanti sono stati i problemi, ultimo dei quali un arresto per spaccio nel 2010, nel corso della sua non breve vita, ma in queste ore tutti lo ricordano come un giocatore sì abbastanza estroverso, ma assolutamente decisivo. Di lunghi con le sue doti tecniche non se ne vedevano molti da questa parte dell’Atlantico e, pertanto, è considerato un antesignano dei lunghi atletici e tecnici che vanno tanto di moda nella pallacanestro moderna.

In Italia aveva militato una sola stagione, la 1990-91, e aveva vinto lo scudetto con la Juvecaserta allora targata Phonola, ma, come detto, nella sua carriera c’è stata anche tanta NBA prima e dopo la sua esperienza italiana, a dimostrazione del blasone che di cui godeva il nostro campionato negli anno 90′. Rest in pace Charles.