Bella storia social music festival Avellino: 10 e 11 agosto a Venticano

A condurre, i The Jackal.

Bella-Storia-social-music-festival

Partirà domani, venerdì 10 e proseguirà sabato 11 agosto, al Polo Fieristico di Venticano di Avellino, il Bella storia music festival. Due giorni di musica innovativa che punta su artisti leader della scena nazionale ed internazionale: Skin, Ghemon, The André, Coma Cose, Nitro, Nu Guinea, Wrongonyou, Savastano, Willie Peyote, Frah Quintale, Moda Loda Broda, Quentin 40, Frenetik & Orange, Zulu e tanti altri.

“Stiamo facendo le prove tecniche per presentare il Festival di Sanremo – spiega Ciro dei The Jackal – a parte gli scherzi, siamo davvero molto felici di essere parte di quest’avventura. Un bel progetto, di respiro internazionale,  che ci vede per  la prima volta in veste di conduttori in questa fantastica terra, l’Irpinia”.

Due i palchi dedicati all’evento, in un’area capace di ospitare fino a 5mila persone. A fare da cornice alle due serate, un’area food and drink con tre postazioni bar, una pizzeria e stand enogastronomici. Presente anche un’area gaming: uno spazio dedicato agli appassionati di videogames.

L’evento è stato ideato dall’associazione culturale Invasioni. La direzione artistica è nelle mani di Felice Caputo titolare del “Tilt – tattoo bar events”, uno spazio socio-culturale di promozione musicale.

Per godere della notte stellata di San Lorenzo, saranno presenti i telescopi di ASTROAtripalda,  messi gratuitamente a disposizione.

“Un accostamento di parole tanto semplice quanto potente – ha detto il direttore artistico – Un modo gergale per sottolineare qualcosa di imperdibile, di piacevole, di riuscito in pieno. Ed è proprio da questo assunto che nasce Bella Storia Social Music Festival, un momento speciale e fuori dall’ordinario da offrire ad una terra che pullula di vitalità inespressa.”

I biglietti per partecipare al Bella storia Music festival sono in vendita su Ticket One e Go Due.

Il costo del singolo biglietto è di 20 €, più diritti di prevendita.

Il prezzo dell’abbonamento per i due giorni del festival, invece, è di 33 €, a cui va aggiunta la prevendita.