Bologna Musica D’Autore: domani la serata finale

Sabato 7 ottobre,  presso il Teatro “Il Celebrazioni” di Bologna, si terrà la serata conclusiva del BMA - BOLOGNA MUSICA D’AUTORE, festival italiano per giovani cantautori.

BMA – BOLOGNA MUSICA D’AUTORE è un’iniziativa ideata e promossa da FONOPRINT e patrocinato dal Comune di Bologna, nata da due assunti importanti che rendono il capoluogo emiliano luogo ideale e privilegiato dove pensare, produrre musica d’autore e scoprire talenti come Bologna Città Creativa della Musica UNESCO e Bologna Città di Cantautori. Il BMA ha l’obiettivo di dare voce a giovani e talentuosi cantautori italiani e di presentarli sulla scena musicale nazionale grazie a partnership con importanti player del mercato, ovvero enti e concorsi accreditati nell’ambito delle produzioni musicali e del cantautorato italiano di qualità.

Il programma della serata finale

In programma della serata prevede, tra le altre, anche le esibizioni di Carlo Marrale, Fio Zanotti, Carmen Alessandrello e Maurizio Solieri, insieme a Ricky Portera, che omaggeranno Guido Elmi con un madley dei grandi successi da lui prodotti.

Il vincitore del BMA si aggiudicherà un contratto discografico ed editoriale  per la realizzazione di un EP e di un videoclip.

Durante la serata finale, inoltre, la giuria ripescherà un artista tra gli 11 semifinalisti esclusi, dandogli così la possibilità di rientrare in gara per concorrere alla vittoria.

Saranno assegnati anche un “Premio della Critica per il Miglior Testo” e un “Premio per la Miglior Musica”, entrambi del valore di 2.500 Euro, e un Premio Speciale MEI al miglior cantautore da loro individuato fra i partecipanti al BMA.

A giudicare gli artisti una giuria d’eccezione composta da illustri esperti dell’ambito musicale: Alessia Angellotti, Radio Bruno;  Vittorio Corbisiero, Fonoprint; Claudio Ferrante, Presidente Artist First; Antonello Giorgi, Musicista; Marco Mangiarotti, Giornalista e Critico Musicale, Carlo Marrale, Musicista; Roberto Razzini, AD Warner Chappell; Stefano Senardi, Discografico e Consulente Artistico; Antonio Vandoni, Radio Italia; Riccardo Vitanza, Parole e Dintorni; Andrea Vittori, MA9 Promotion; Fio Zanotti, Produttore.

Silvestra Sorbera, classe 1983, piemontese di origini siciliane, è una giornalista e autrice di racconti e romanzi. Ha pubblicato nel 2009 “La prima indagine del Commissario Livia” e a maggio del 2016 la seconda indagine dal titolo “I fiori rubati” con la casa editrice LazyBOOK.
Nel 2013 ha realizzato la favola per bambini “Simone e la rana”, e il saggio letterario – cinematografico “La forma dell’acqua. Camilleri tra letteratura e fiction”. Nel 2014 pubblica con la casa editrice LazyBOOK i racconti “Vita da sfollati” e a seguire “Sicilia” e “La guerra di Piera” e a dicembre 2016 il romanzo autobiografico “Diario per mio figlio”.
A giugno 2016 con la casa editrice PortoSeguo il romanzo “Sono qui per l’amore”. Nel 2017 pubblica il racconto lungo new adult “Un amore tra gli scogli” e la favola “Simone e la rana. Viaggio nel castello stregato”.