Box-Office Natale 2018: Incassi dei Film al Cinema

Premiatissimo Amici come Prima, flop assoluto per Macchine Mortali: ecco i film più visti a Natale.

incassi box office natale

Anche quest’anno sono molti gli italiani che si sono recati al cinema nel giorno di Natale, per passare qualche ora fuori casa e riparandosi dal freddo degli ultimi giorni di Dicembre. Interessante, quindi, mostrare gli incassi del box-office italiano a Natale.

Premiato dalla maggior parte degli spettatori Amici come Prima, cinepanettone inedito che vede la reunion di Boldi e De Sica. Nonostante il film non sia ambientato a Natale e si allontani dai soliti temi del genere, viene lo stesso premiato dal pubblico con 1.334.557 euro di incasso e numero di presenze 180.609.

Subito dopo un film Disney, ovvero Il Ritorno di Mary Poppins. Anche questo non prettamente prodotto natalizio nel canone Disney, ma comunque molto apprezzato dal pubblico italiano. Il Ritorno di Mary Poppins ottiene 138.360 presenze per 994.000 euro.

A seguire l’ormai blockbuster dell’anno Bohemian Rhapsody, il film sulla vita dei Queen che da un mese macina incassi monstre a livello globale: a Natale incassa 560.000 euro per 71.392 presenze. Subito dopo, al quarto posto, c’è Bumblebee che incassa 298.000 euro.

Risultato poco aspettato per Spiderman – Un nuovo universo, lodato dalla critica ma (per ora) disertato al box-office che incassa 290.000 euro. A seguire Ben is Back (193.483 euro), Il Testimone invisibile, thriller con Riccardo Scamarcio (173.898 euro); Un piccolo favore, con le modelle Anna Kendrick e Blake Lively (149.074 euro); 7 Uomini a Mollo (121.657 euro). Chiude la classifica Macchine Mortali (117.234 euro di incasso), prodotto lanciato con alte aspettative e con un basso ritorno economico.

Pubblicato da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante