Campo della Scandone Avellino squalificato per due partite: perché?

La Scandone Avellino non potrà giocare in casa le prossime due partite di playoff a causa del lancio di oggetti contundenti contro gli arbitri.

Pala Del Mauro

La Scandone Avellino, la più importante squadra di basket del Sud Italia, in questi playoff dovranno fare i conti con una brutta tegola: infatti, a seguito del lancio di oggetti quali bottigliette e monetine in direzione degli arbitri nel corso di gara 1 della serie contro Trento svoltasi ieri sera, il Pala Del Mauro è stato squalificato per due turni. Il club ha presentato un immediato ricorso che potrebbe ridurre la squalifica a un solo turno e, quindi, permettere alla società di pagare una multa per poter giocare davanti al proprio pubblico, ma se non dovesse essere accolto gara 2 e eventuale gara 5 si disputeranno probabilmente a Brindisi, con un danno sportivo non da poco.

”Squalifica campo per 2 gare per lancio di due oggetti contundenti (una monetina e una bottiglietta piena d’acqua) che colpivano il secondo ed il terzo arbitro con lieve danno (escoriazione e gonfiore ad una mano) per quest’ultimo. Nonché offese collettive frequenti del pubblico verso gli arbitri”, è questo lo stralcio del comunicato della FIP in cui vengono resi noti al termine di ogni turno i provvedimenti disciplinari nei confronti di società e tesserati.

Ricordiamo che gli irpini a sorpresa hanno perso la prima sfida contro la Dolomiti Energia Trento e, pertanto, già la partita di domani sera potrebbe essere uno snodo cruciale di questa serie. Fa rabbia pensare che, a causa di pochi esagitati, un intera appassionata tifoseria debba perdere l’opportunità di vedere da vicino la propria squadra giocare per quanto di più bello ed emozionante esista nel mondo del basket. Staremo a vedere come di evolverà la situazione.

Pubblicato da Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Briar

Briar, app di messaggistica disponibile su Android

Met Gala 2018

Met Gala 2018: Look e Tema (Foto)