Capodanno 2016, Consigli e idee per viverlo bene

Capodanno a Firenze 2016: Eventi, Concerti, Discoteche

Organizzare la serata di Capodanno 2016 può diventare un vero incubo: tra il cenone, gli inviti e gli auguri per gli amici e la scelta del look perfetto, questo giorno si trasforma spesso in una enorme fonte di stress.  Per vivere questo momento con la giusta dose di serenità e, allo stesso tempo, non rinunciare al divertimento, ecco alcuni consigli e idee.

Amici? Pochi ma buoni!

Mettere d’accordo tante teste è difficile, se non impossibile. Per una serata come quella di Capodanno, su cui tutti nutrono parecchie aspettative, è un’impresa ai limiti dello straordinario. Meglio, dunque, selezionare le persone in base a ciò che si vorrebbe organizzare, che si tratti di una strabiliante festa in maschera o di una più tranquilla cena a casa. Una volta stabilito il «piano», si può allargare l’invito anche a comitive più numerose: in questo modo toccherà a loro decidere se accettare e come organizzarsi.

Abiti pratici e scarpe comode

Che si tratti di girare per le vie del centro, di trascorrere una notte in pista o di cucinare per un’intera tavolata, vi serviranno abiti e scarpe comode per godervi al meglio la serata. Sappiate che vi toccherà stare in piedi per diverse ore, parcheggiare ad una certa distanza dal locale o dare una mano agli amici per riordinare casa: non è il caso di affrontare tutto questo su un paio di scomodissimi tacchi a spillo! E non dimenticate la «questione gelo»: una volta passata la sbronza, potreste ritrovarvi a letto con una fastidiosissima influenza!

Niente macchina

Guidare è di per sé un attività stressante, ma lo è ancora di più quando le vie sono intasate e si rischia di girare per ore alla ricerca di un parcheggio. Meglio organizzarsi con i mezzi pubblici o, all’occorrenza, ricorrere ad un comodo taxi condiviso con gli amici (in diverse città esistono delle offerte speciali per la notte di Capodanno, o delle particolari navette per raggiungere la serata!). In questo modo, inoltre, non dovrete preoccuparvi nemmeno del vostro tasso alcolico ed evitare pericolosi incidenti e multe salate.

Spegnete il cellulare

Armeggiare un’ora col cellulare a cavallo della mezzanotte, con le linee intasate, per cercare di inviare un sms di auguri alla famiglia, è un ottimo modo per innervosirsi e rovinarsi uno dei momenti più belli della serata: il brindisi. È stato appurato che nessuno è mai morto per non aver ricevuto il classico “Buon anno”, quindi spegnete il cellulare e godetevi il momento.

Lasciate a casa i pensieri negativi

Amori infranti? Amicizie finite in malo modo? Problemi finanziari? Per quanto le cose possano andarvi male, la notte di Capodanno è l’occasione meno indicata per deprimere amici e parenti con le vostre disgrazie: per una volta, lasciate a casa i pensieri negativi e portate con voi la voglia di divertirvi e fare nuove conoscenze. Il che non significa raccontare i dettagli della vostra relazione andata male al primo sconosciuto incontrato al bar, ma approfittarne per aprirvi a nuove esperienze o fare progetti interessanti per il futuro.

Leggi anche:

34 anni, avellinese, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti dall'ormai lontano 2000. Appassionato di sport, tecnologia e web, è attualmente Search Marketing Specialist nell'agenzia pubblicitaria statunitense J. Walter Thompson.