Attualità

Cartello di Pordenone offende i Napoletani: polemica in rete

“Lasciare pulito, non siamo a Napoli” è la scritta che campeggia su un cartello affisso questa mattina sui cassonetti dei rifiuti di una via residenziale alla periferia di Pordenone. Le immagini di quel cartello, diventate subito virali sui social, hanno fatto infuriare l’amministrazione del sindaco Luigi de Magistris che ha chiesto di intervenire per la rimozione immediata.

Cartello Pordenone: il Sindaco prende le distanze

“Se la città fosse tappezzata di cartelli contro Napoli potrei anche capire questa protesta della Rete”, ha commentato il sindaco di Pordenone, Alessandro Ciriani, sottolineando che si è trattato “dell’iniziativa di un cretino e Pordenone non ha nulla a che fare con questa persona”. Quel cartello, ha proseguito, “ha indignato tutti, pordenonesi di oggi e di ieri, napoletani che abitano qui da sempre e appena arrivati, ma non dobbiamo ingigantire questa storia: il Comune non solo ha preso le distanze, ma ha già provveduto, appena informato dell’accaduto, a rimuovere i tre fogli”, ha aggiunto.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close