Cucina

Caseificio Il Granato Shop: acquistare mozzarella di bufala online

Spedizioni in tutta Italia in 24 ore, isole escluse. Così la nota azienda di Capaccio raggiunge anche il Nord

Per i più “tradizionalisti” potrebbe sembrare una bestemmia. Per i più “moderni”, invece, rappresenta una piccola rivoluzione. Che si possa acquistare mozzarella di bufala online non è di certo una novità. Ma che a fornire questo servizio sia Il Granato, uno dei caseifici più autorevoli dell’intera regione Campania (e forse d’Italia), fa sicuramente uno strano effetto.

La nota azienda di Capaccio (provincia di Salerno), immersa nel cuore della Piana del Sele e a pochi passi dai Templi di Paestum, ha scelto di puntare con decisione sul proprio e-commerce, annullando così le distanze con quella parte della clientela che abita lontano. Persone che magari hanno avuto la possibilità di degustare gli eccellenti prodotti de “Il Granato” solo di passaggio, soprattutto se in vacanza in una delle tante località della costa cilentana. Fermarsi qui, prima di proseguire il viaggio verso sud, verso le spiagge di Castellabate, Acciaroli, Marina di Camerota o Palinuro è pressoché un’abitudine consolidata. Oppure in senso opposto, al ritorno, sulla strada che conduce verso le uscite di Eboli e Battipaglia dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

il granato caseificio capaccio paestum

“Il Granato”, d’altronde, è stata la prima (e forse unica) struttura a competere con Vannulo, altro caseificio storico della Piana del Sele, conosciuto praticamente in tutto il mondo. Qui non si parla più solo di mozzarelle o di affini, ma di un intero ecosistema che include il processo produttivo, la realizzazione di prodotti affini (yogurt, budini, torte) e l’ambiente circostante, con la presenza di ampi spazi verdi, aree attrezzate, animali, etc.

Ora la sfida si sposta online, dove numerose aziende si sono già attrezzate da tempo per commercializzare i loro prodotti sul web. L’e-commerce de “Il Granato”, attivo già da un po’ di tempo, nel 2020 sarà ulteriormente potenziato. In questi giorni, tra l’altro, a ridosso delle festività natalizie e dell’inizio del nuovo anno, le spedizioni sono state sospese e riprenderanno a metà gennaio. L’azienda, direttamente sul proprio sito web, consiglia anche i giorni in cui effettuare gli ordini, in modo da evitare possibili ritardi con le spedizioni che, in questo caso, si tradurrebbbero nella consegna di un prodotto meno fresco e quindi qualitativamente inferiore.

Insomma, tra un clic, una mozzarella ed una ricotta, i caseifici sono pronti a darsi battaglia anche in Rete. Chi l’ha spunterà?

Gianluca Capiraso

36 anni, avellinese, iscritto all'Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti dall'ormai lontano 2000. Appassionato di sport, tecnologia e web, è attualmente Search Marketing Specialist presso una Digital Agency con sede Milano.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close