Attualità

Checco Zalone, nuovo spot per vincere la battaglia contro la SMA (Video)

Dopo il successo riscontrato lo scorso anno, Checco Zalone torna protagonista di un nuovo spot per parlare di Sma, una malattia delle cellule nervose del midollo spinale. 30 secondi in cui, con la sua inconfondibile ironia e sensibilità, il comico affronta un tema molto delicato e fino a poco fa sconosciuto. Collabora insieme ai bambini affetti da Sma per sostenere la mission dell’associazione Famiglie Sma: raccogliere i fondi per permettere le cure necessarie. L’unione fa la forza e il motto è : #facciamolotutti! Infatti, è con questo hashtag che Checco Zalone invita a donare per sostenere i bambini affetti da Sma. La nuova campagna donazioni del 2017 ha lo scopo di raggiungere e superare il risultato dello scorso anno (oltre 250mila euro), arrivando a superare il mezzo milione di euro.

https://www.youtube.com/watch?v=ytHVBvSzKsY

Come sostenere la lotta contro la SMA?

La campagna per le donazioni durerà fino al 9 ottobre. L’associazione Famiglie Sma, tramite lo spot con Checco Zalone, lancia l’appello nazionale per continuare a sostenere il percorso sanitario iniziato in questi ultimi mesi, con incoraggianti risultati. L’atrofia muscolare spinale (Sma) colpisce i muscoli volontari usati per le attività quotidiane più semplici, come camminare, stare in piedi, deglutire. Per ora, sono un centinaio i bambini che hanno ritrovato la speranza grazie al farmaco in grado di inibile la malattia, che nei casi più gravi causa la morte.

Sostenere la cura contro la Sma è semplice. Basta chiamare da telefono fisso o inviare un sms al numero solidale 45521. Si può scegliere di contribuire con 2 o 5 euro. Il ricavato sarà finalizzato per raggiungere i tre obiettivi principali dell’associazione: somministrare la terapia a più pazienti; potenziare personale medico specializzato; mettere a disposizione centri regionali dove ricevere il trattamento. La campagna solidale contro la Sma è un invito a riflettere, che il dibattito su cure innovative, spronando l’indifferenza altrui. Sosteniamola.

 

 

 

 

 

 

 

 

Elisabetta Capogreco

Vivo con un paio di occhiali e con uno zainetto in spalla. Scrivo e fotografo per raccontare, per questo sono alla continua ricerca d'ispirazione. Nel frattempo, studio le dinamiche dell'ICT. Se non mi trovi online, sono in cucina a sfornare una crêpe. Qui su Newsly.it per una nuova avventura!
Back to top button
Close
Close