Musica

Chi è Diodato? Wiki, Bigrafia e Canzoni del cantante in gara a Sanremo

Biografia, carriera e notizie interessanti sul cantautore tarantino tra i concorrenti della 70esima edizione del Festival di Sanremo.

A distanza di due anni, il cantautore tarantino Diodato torna tra i partecipanti dell’edizione 2020 del Festival di Sanremo. Durante la 68esima edizione del Festival, accompagnato dal trombettista siciliano Roy Paci, il cantautore si classificò all’ottavo posto con il brano “Adesso. Per la 70esima edizione presenterà, invece, il brano intitolato “Fai rumore”.

Diodato-sanremo

Diodato: Biografia

Nato ad Aosta il 30 agosto del 1981, ma di origini tarantine, Antonio Diodato, meglio conosciuto solo come Diodato, è un cantautore italiano.

Sin da piccolo ha sempre mostrato una grande passione per la musica, imparando a suonare la chitarra e il violino, fondando la sua prima band all’età di 13 anni. All’età di 20 anni, si trasferisce a Stoccolma, dove realizza i suoi primi lavori: una partecipazione alla compilation lounge con il brano “Liberi” assieme ai DJ svedesi Sebastian Ingrosso e Steve Angello, futuri Swedish House Mafia.

Nel 2007 pubblica un Ep autoprodotto, ma passano, però, diversi anni prima di ricevere la prima offerta discografica che giungerà nel 2013 con la pubblicazione del disco d’esordio “E forse sono pazzo”. Il disco ottiene ottime recensioni e il video del singolo “Ubriaco” viene selezionato da MTV New Generation. Nel dicembre dello stesso anno, Diodato viene selezionato per partecipare al Festival di Sanremo 2014 nella sezione “Nuove Proposte” con il brano “Babilonia”, dove arriva secondo, dietro Rocco Hunt, e riceve il premio della giuria di qualità presieduta da Paolo Virzì.

Il 2014 è un anno decisamente importante per il cantautore: vince l’MTV Italia Award nella categoria “Best New Generation”; il premio De André con la sua versione di “Amore che vieni, Amore che vai”, per la miglior reinterpretazione dell’opera del cantautore genovese; e pubblica il suo secondo lavoro discografico “A ritrovar bellezza”.

Nel 2016 collabora prima con Daniele Silvestri in due brani contenuti nel disco “Acrobati” in due brani (“Pochi giorni” e “Alla fine”), partecipa anche a diverse tappe del tour del cantautore romano, successivamente appare nell’album solista di Boosta dei SubsonicaLa stanza intelligente”, e, infine, scrive il brano “Il mare dentro” per Andrea Biagioni, inedito presentato a X – Factor.

Il terzo album “Cosa siamo diventati” esce per la Carosello Records nel 2017, mentre l’anno successivo partecipa al Festival di Sanremo 2018, tra i Big, con il brano “Adesso”, in coppia con il trombettista Roy Paci, classificandosi all’ottavo posto.

Nel dicembre 2019 viene annunciata la partecipazione di Diodato al Festival di Sanremo 2020 con il brano “Fai rumore”.

Diodato: Vita privata

Laureato al DAMS di Roma in cinema, della vita privata di Diodato sappiamo ben poco, tranne il fatto che pare sia legato, o sia stato legato, sentimentalmente alla collega Levante, notizia mai confermata dai diretti interessati.

Diodato: Discografia

E forse sono pazzo” (2013)
A ritrovar bellezza” (2014)
Cosa siamo diventati” (2017)

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close