Chi è Luciano Barra Caracciolo? Il sottosegretario ”con la svastica”

Un articolo pubblicato un anno fa, ha suscitato un po di perplessità intorno alla figura del neo sottosegretario.

caracciolo-europa-ue

Che il prof.re Savona fosse un esponente anti-europeo lo si era capito da alcune sui dichiarazioni. Ciò che invece sorprende oggi è il neo sottosegretario agli affari europei, nonché braccio destro proprio dell’economista, Luciano Barra Caracciolo, che si è fatto notare non poco in chiavi anti europea.

Infatti il neo sottosegretario aveva postato un articolo, circa un anno fa, su un blog anti euro,  Scenarieconomici.it, dal titolo molto eloquente: “Ordoliberismo e euro: la lunga marcia della restaurazione“.

Ovviamente Caracciolo per Ordoliberismo intende la “veste euro-attuale del neo-liberismo che, imperniata sull’obiettivo del lavoro-merce, prende atto dell’ostacolo delle Costituzioni sociali contemporanee (fondate sul lavoro), e agisce divenendo ordinamentale, cioè impadronendosi delle istituzioni democratiche per portarle gradualmente ad agire in senso invertito rispetto alle previsioni costituzionali

caracciolo-svastica-ue

Continuando, però, la lettura del suo articolo ci si imbatte in un fotomontaggio abbastanza strano, forse curioso: la bandiera europea che viene strappata e sotto vi è la svastica, simbolo del Terzo Reich tedesco. Sotto questa immagine viene spiegato il suo pensiero ordoliberista con le parole di  Jean Claude Juncker, quando era presidente dell’Eurogruppo.

Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere cosa succede. Se non provoca proteste né rivolte, perché la gente non capisce niente di cosa è stato deciso, andiamo avanti fino al punto di non ritorno“.

Come presentazione, per Caracciolo, non c’è che dire, eppure l’esperienza politica, istituzionale e diplomatica non gli mancano certamente in questi venti anni di carriera. Lo scenario però è cambiato: dall’Italia si è passati all’Europa e qui l’unione è tutto.

Pubblicato da Davide D'Aiuto

Laureato in Scienze dell'Informazione editoriale, pubblica e sociale, amo scrivere più di qualunque altra cosa al mondo. Il giornalismo è la mia vita. Quando non scrivo viaggio e scatto fotografie perché adoro scoprire il mondo e leggerlo come un libro.

Milano, Morto 17enne precipitando da un Albergo

Milano Loreto: Sgombero di un immobile occupato abusivamente

aquarius

Nave Aquarius: cambia rotta verso la Sardegna