Chi è Maurizio Martina? Biografia e Wiki del candidato alla segreteria del PD

Wiki, bio e curiosità su Maurizio Martina che ha scelto San Lorenzo per annunciare la sua candidatura.

PD RINVIA ASSEMBLEA, IN STAND BY SU SEGRETARIO E GOVERNO

Maurizio Martina ha finalmente rotto gli indugi e presentato la sua candidatura a segretario del Partito Democratico.  L’annuncio arriva da una sezione del partito di San Lorenzo scelto simbolicamente per avviare il nuovo progetto che vedrà un coinvolgimento maggiore della base elettorale. L’ex segretario ha annunciato:<< Mi candido e ci candidiamo al plurale, con l’idea di portare al PD una squadra di uomini e di donne che hanno voglia di lavorare insieme e pensare al futuro dell’Italia, investendo sulla partecipazione. La nostra sarà una candidatura di squadra perché non riesco a pensare a questa sfida al di fuori del noi. L’io ci ha fatti male, il noi è il futuro>>, l’importanza della partecipazione della militanza viene ulteriormente sottolineata nel passaggio successivo:<< Ci tenevo tantissimo a dare un segno di normalità e coerenza. Partire  da un circolo del PD significa, ricordare ringraziare l’impegno, la militanza, l’attenzione e la passione che i nostri militanti hanno sempre garantito al nostro partito. Dobbiamo inchinarci a questa passione e all’impegno dei nostri militanti. Ho scoperto la bellezza della politica in una sezione e rivendico con orgoglio questa storia>>. Conosciamo meglio il nuovo candidato del Partito Democratico, Maurizio Martina nasce il 9 settembre del 1978 a Calcinate, nella provincia di Bergamo, e si diploma come perito agricolo per poi completare gli studi conseguendo la Laurea in Scienze Politiche. Durante gli anni dedicati allo studio inizia a dedicarsi all’attività politica che culmina nel 1999 con l’elezione al consiglio comunale di Mornico al Serio, nel 2002 invece diventa il segretario regionale della Sinistra giovanile che scala fino alla segreteria nazionale, due anni dopo Martina diventa prima segretario provinciale e successivamente regionale dei Democratici di Sinistra in Lombardia. Nel 2007 viene eletto segretario regionale del Partito Democratico in Lombardia e due anni dopo diviene Responsabile nazionale Agricoltura nella segreteria nazionale, mentre l’anno successivo viene eletto consigliere regionale sempre in Lombardia. Il primo incarico governativo arriva nel 2013 con la nomina a sottosegretario alle politiche agricole, alimentari e forestali durante il Governo Letta, ma è nel 2014 che Maurizio Martina diviene durante il Governo Renzi Ministro alle politiche agricole, alimentari e forestali, ruolo che conserverà per i due anni successivi e che gli viene confermato nel 2016 da Paolo Gentiloni. Nel 2018 si dimette dall’incarico ministeriale per assumere la carica di Segretario Reggente del Partito Democratico, dopo le dimissioni di Matteo Renzi, e viene confermato dal voto dell’Assemblea Nazionale, il 17 novembre annuncia però le sue dimissioni in occasione del prossimo congresso di gennaio 2019.