Politica

Chi è Paolo Savona? Il nuovo ministro degli Affari Ue

Ha fatto molto discutere in queste ultime due settimane la figura di Paolo Savona che, nella serata di ieri, è stato nominato ministro degli Affari Ue.

Il nuovo ministro è un economista ricordato soprattutto per le sue posizioni ambigue sulla moneta unica e che, nonostante abbia più volte dichiarato di non voler uscire dall’euro, è stato bollato dal presidente Mattarella come una minaccia al risparmio dei cittadini italiani e alle istituzioni europee. Fu proprio per questo motivo che il nostro presidente della Repubblica ha rifiutato di dare il ministero dell’economia a Savona.

A seguito dell’accordo tra M5s e Lega, Di Maio e Salvini hanno deciso di cambiare qualcosa nella loro squadra di governo per non dare più preoccupazioni al nostro presidente ed ai mercati.

Paolo Savona

Chi è Paolo Savona

Una domanda che tutti ci siamo posti dal momento in cui si è parlato di nuovo governo. È autore di numerose pubblicazioni ed ha ricoperto numerosi incarichi di prestigio. È stato Ministro dell’Industria nel 1993 e si è sempre dichiarato Euroscettico. Per il professor Savona non esiste l’Europa ma una Germania circondata da pavidi. Seppur questa dichiarazione sembrerebbe essere una delle più “soft”, il neoministro si è fatto autore di uscite molto più pesanti nei confronti dei teutonici. Secondo il professore il piano tedesco equivale a quello nazista.

Savona, a ben vedere, non vorebbe uscire dall’euro bensì rivedere i patti che sorreggono l’Unione Europea.

Il professor Savona probabilmente non è così coerente con le scelte di Di Maio. Quest’ultimo, assieme al M5s, ha sempre sostenuto di voler combattere lo strapotere bancario che fu tanto criticato durante il governo Renzi per i presunti salvataggi delle banche fatti a spese degli italiani. Savona è stato infatti presidente di Unicredit. Tuttavia, sul fronte Europa, porta un forte vento di novità.

Rimane comunque una persona di grande spessore visti i numerosi premi e l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana ottenuta nel 1981. Ha insegnato all’Università di Perugia, di Roma Tor Vergata e all’Università telematica Guglielmo Marconi dove ha fondato il dottorato in Geopolitica.

Tag

Aniello Tortorelli

Se dovessi trovare una sola parola per descrivermi, sicuramente mi definirei "curioso". Sin da piccolo ho avuto l'opportunità di vivere a contatto con persone di cultura ed etnia diverse dalla mia e ciò mi ha permesso, unitamente ai viaggi e ad un'importantissima esperienza di vita come l'Erasmus studio, di sentirmi un cittadino del mondo. Sono un grande appassionato di tecnologia e di sport, in particolar modo di calcio. Tifo per il Napoli, città della quale sono originario. Quando posso, specialmente d'estate, mi piace viaggiare e scoprire posti nuovi. Sono laureato in Scienze politiche e relazioni internazionali.
Back to top button
Close
Close