Televisione

Chi l’ha visto? Anticipazioni della puntata di stasera (16 ottobre 2019)

Stasera torna Federica Sciarelli con il suo ''Chi l'ha visto?''. Ecco le anticipazioni della puntata di stasera e le storie di cui ci si occuperà.

Federica Sciarelli condurrà questa sera una nuova puntata di ”Chi l’ha visto?” su Rai Tre. A tenere banco sarà la storia della giovane romena Alexandra Macesanu che, secondo lo zio, sarebbe viva e prigioniera in Italia.

Come ogni mercoledì, su Rai Tre torna Federica Sciarelli con il suo storico programma ”Chi l’ha visto?”. Anche nella puntata di stasera, come sempre, ci saranno tante storie di persone scomparse o finite in situazioni poco chiare. Le prime anticipazioni sulla puntata di ”Chi l’ha visto?” di questa sera ci fanno presagire che la storia principale della serata sarà quella della giovane Alexandra Macesanu, la quindicenne scomparsa in Romania lo scorso luglio. Con ogni probabilità ospiti in studio saranno la madre della ragazza e lo zio che spiegheranno meglio cosa li spinge a pensare che la giovane sia viva e si trovi in Italia e, soprattutto, rivolgeranno un appella ai telespettatori affinché chi sa qualcosa parli.

”Chi l’ha visto?”: la storia di Alexandra

Questa sera non sarà la prima volta che Federica Sciarelli si occuperà della storia della giovane Alexandra: infatti, già nelle scorse puntate era stata ricostruita la misteriosa scomparsa della ragazza ed era stato intervistato lo zio Alexandru Companasu, noto politico romeno, che aveva apertamente dichiarato di essere convinto che la nipote sia finita in un giro di sfruttamento della prostituzione in Italia.

Per chi si fosse perso il precedente servizio di ”Chi l’ha visto?” ricordiamo che Alexandra è una quindicenne romena residente nella città di Caracal. Il 24 luglio di quest’anno la ragazza è stata sequestrata ma, in momento di distrazione dell’aguzzino, era riuscita a mettersi in contatto con la Polizia che, inspiegabilmente, è intervenuta solo 19 ore più tardi sul luogo in cui la ragazza aveva faticosamente fatto capire di trovarsi. Per il sequestro e l’uccisione della ragazza è stato accusato un sessantacinquenne di nome Gheorge Dinca nella cui casa sono stati trovati dei resti di un fuoco che, però, non avrebbe bruciato i resti della ragazza. La famiglia, in primis lo zio Alexandru, non crede alla morte della giovane ed è pronto a scommettere che la nipote, dopo il sequestro, sia stata portata in Italia per poi finire in un harem tunisino. Questa sera saranno spiegate meglio le ragioni della famiglia e si saprà sicuramente qualcosa in più relativamente a questa triste e losca vicenda in cui sembra implicato anche il nostro Paese.

Emanuele Terracciano

Nato ad Aversa (CE) il 22 agosto 1994 e laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Collaboro con i siti di Content Lab dal 2015 occupandomi di sport, politica e altro.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close