Attualità

Chiara Ferragni in pizzeria e il rifiuto di un privè

Ha scatenato sui social una polemica un post scritto dal proprietario di una pizzeria di Caserta che descrive con sarcasmo il suo rifiuto a concedere un privè a Chiara Ferragni.

Chiara Ferragni e la sua richiesta in pizzeria

Il proprietario di una nota pizzeria di Caserta, Francesco Martucci, ha ricevuto una telefonata dall’entourage della nota blogger italiana. Lady Ferragnez avrebbe richiesto la possibilità di cenare in maniera appartata con la sua famiglia, avanzando così la possibilità di accedere al privè del locale.

Idea che pare non sia molto piaciuta al proprietario secondo cui “i clienti sono tutti uguali” e che sostiene che il suo locale è da sempre frequentato da attori e calciatori, e ognuno di essi si è sempre seduto in mezzo ai clienti comuni.

“Si è alzato un polverone che praticamente non esiste”, dice in un altro messaggio apparso su Facebook, “Io ero semplicemente felice che un personaggio famoso (o chi ne fa le veci o magari era uno scherzo) avesse chiamato in pizzeria per un tavolo. Da noi vengono attori, calciatori. Ho semplicemente risposto che non avevo quel servizio e ho semplicemente detto la verità. Non ho mai voluto fare differenze, tratto tutti con lo stesso amore e dedizione. Ci tengo a precisare che non ho rifiutato nessuno e mai mi permetterei. È brutto vedere odio, perché la vita è bella. Fatevene una ragione”.

Il web è insorto contro il gestore della pizzeria

C’è chi ha accusato Martucci di essere snob, chi ha addirittura sostenuto che l’episodio di per sé non si sia mai verificato perché la Ferragni aveva un areo per New York e non poteva essere fisicamente a Caserta. Insomma un polverone che il proprietario de I Masanielli ha dovuto sedare facendo un post pubblico di scuse.

Il successo della Ferragni la fa guardare di cattivo occhio un po’ da tutti, non da sottovalutare l’episodio avvenuto quando si vociferava di un suo ruolo di conduttrice del Festival di Sanremo al fianco di Amadeus e il Codacons ha minacciato querele e azioni legali.

Eppure è una ragazza che ha costruito il suo impero con le sue facoltà, piaccia o no. Ha inventato una nuova professione, l’imprenditrice digitale e ha mostrato a tante donne che possono essere padrone della propria vita.

Essere un big a volte è faticoso, se è vero che la fama te la regala il popolo è anche vero che ognuno, personaggi famosi e non, ha bisogno della sua privacy e di potersi godere una cena nell’intimità della propria famiglia senza interrompere il pasto ogni secondo per foto e autografi. Quindi la richiesta (vera o presunta) non ci sembra così insensata.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Fabiana Amabile Criscuolo

Social Addicted. Sceneggiatrice su whatsapp. Esperta in drammi sentimentali, pizze, panini e piadine. Sempre in bilico fra le sue due passioni: la ricerca scientifica e il giornalismo. Penna cinica del web appassionata di musica, arte e viaggi.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close