CHIARA FERRAGNI: L’ACQUA DA 8 EURO E’COSA SUPERATA,IN NUOVA ZELANDA VENDONO L’ARIA

In Nuova Zelanda un’iniziativa commerciale supera di gran lunga l’acqua di Chiara Ferragnia.

Chiara Ferragni su Instagram: le foto impazzano sul web

Ormai l’acqua della FERRAGNI è superata,ora sul WEB non si parla d’altro che dell’aria imbottigliata per essere aspirata quando serve. Tutto questo accade in NUOVA ZELANDA.
Per settimane la notizia è rimbalzata sul web,L’acqua da 8 euro di CHIARA FERRAGNI, prodotta dalla nota ditta EVIAN siglata con il logo dell’imprenditrice aveva riscosso tante critiche,smosso associazioni di consumatori ,ottenendo tanti pareri negativi a seguito dell eccessivo prezzo di vendita.
Anche il marito dell’imprenditrice il noto cantante FEDEZ ha cercato di mettere fine a tutte le critiche negative rispondendo a queste accuse dicendo:”Nessuno vi obbliga ad acquistarla”.
Immaginiamo adesso se in Italia a qualcuno venisse in mente di vendere in lattine, un po’ d’aria raccolta,magari di qualche località turistica, per poi rivenderla ed essere utilizzata dai probabili acquirenti nel proprio salotto di casa , magari a distanza di chilometri ed aspirarla solo per averne un ricordo della zona .

Un’idea Folle, che però è stata pensata e realizzata in NUOVA ZELANDA, dove si può acquistare una bomboletta d’aria locale, che consente 140 boccate,tutto al costo di 35 dollari ( 20euro circa).

Bomboletta dotata di piccola maschera per l’aspirazione  ed ha come Slogan: “L’aria in lattina,la più pura che potrai mai respirare”.

Nasce un nuovo settore commerciale, che nel giro di qualche anno potrebbe diffondersi anche in altri Paesi,nonostante per questo prodotto vi siano state non poche critiche e note negative, non finiremo mai di stupirci di fronte a queste idee folli e originali, e come diceva anche FEDEZ la scelta se acquistare o meno il prodotto è del consumatore.