#ChiedeteScusaAlM5S, hashtag dei 5 Stelle sulle Unioni Civili

Sicilia, Elezioni Regionali 2017: Sondaggio di Oggi

Un hashtag che sta invadendo i social è #ChiedeteScusaAlM5S e relativo alla posizione critico dei 5 Stelle sulle Unioni Civili. L’hashtag è stato lanciato direttamente dal fondatore del partito Beppe Grillo dopo che il presidente del Senato Grasso ha ritenuto inammissibile usare il canguro per tutti gli emendamenti sulle unioni civili. Uno schiaffo al Partito Democratico secondo Grillo poiché proprio il partito del Premier Renzi voleva usare questo strumento per evitare ostruzionismo nella votazione del testo.

Con l’hashtag #ChiesteScusaAlM5S si rilancia la linea tenuta in questi giorni dal Movimento sulle Unioni Civili, ma prima di tutto si ribadisce come l’ormai “Super Canguro” non sarebbe stato assolutamente votato da Pentastallati bensì si chiede con molta forza che non venga posta la fiducia per la votazione al testo sulle Unioni Civili. “Il Pd è dilaniato al suo interno e non ha la forza né i numeri per approvare questa legge, perciò la strategia è quella di mettere il bavaglio al dibattito, evitare di spaccarsi in Aula e poi scaricare tutte le responsabilità sul MoVimento 5 Stelle”, hanno fatto sapere Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista, Roberto Fico e i due capigruppo di Camera e Senato Davide Crippa e Nunzia Catalfo nella conferenza stampa di questa mattina sul web e nel quale ha lanciato l’hashtag #ChiediateSCusaAlM5S.

Leggi anche: