Cino Tortorella Morto: l’interprete di Mago Zurlì aveva 90 anni

Cino Tortorella Morto: l'interprete di Mago Zurlì aveva 90 anni

É morto oggi, a Milano, l’autore, produttore e regista Cino Tortorella. Conosciuto da molti come il Mago Zurlì, Cino ha legato diversi anni della sua carriera al programma canoro dei faciulli, lo Zecchino d’Oro. Felice, detto Cino è morto all’età di quasi 90 anni, età che avrebbe compiuto a giugno.

Il Mago Zurlì e lo Zecchino d’Oro

Ha emozionato platee di bambini, che ancora oggi lo ricordano accanto al simpatico Topo Gigio in numerosissime edizioni dello Zecchino d’Oro. La sua affabilità e dolcezza ben si sposava con la conduzione di un programma, ideato da lui, dove i protagonisti erano bambini a volte anche molto piccoli. All’inizio con il costume scherzoso da Mago Zurlì, poi nelle sue vesti normali, ma sempre con la solita passione e trasporto.

Il suo ingresso nel mondo dello spettacolo avvenne nel 1957, quando Umberto Eco, allora dirigente Rai, gli affidò il programma, ideato dallo stesso Cino, dal titolo “Zurlì, il mago del giovedì”. Dal successo di quel programma, nacque poi lo Zecchino d’Oro che per sempre si legherà al suo nome.

Numerose altre trasmissioni

Appassionato autore televisivo, nella carriera di Cino Tortorella ci sono state tante altre trasmissioni televisive, il più delle volte sempre dedicate a bambini e ragazzi. Oggi ci saluta un grande autore, artista e presentatore televisivo, oggi ci saluta per sempre il Mago Zurlì.