Tecnologia

Come fare per avere uno smartphone veloce e pulito

Lo smartphone è diventato ormai uno strumento irrinunciabile nella vita di tutti i giorni, grazie al quale riusciamo a compiere decine di operazioni anche contemporaneamente. Ogni volta che desideriamo scattare una foto, ascoltare musica, navigare sul web, controllare il nostro social network preferito o semplicemente metterci in contatto con gli amici basta avviare l’applicazione dedicata. Tuttavia, immagini, MP3, e ogni genere di file che salviamo sul cellulare, insieme ai numerosi programmi installati, potrebbero appesantire il sistema e renderlo, col tempo, meno reattivo. Ma non c’è da disperare: in nostro aiuto arrivano una seria di app pronte a liberare prezioso spazio di archiviazione da file inutili e ad ottimizzare le performance del telefono con un tocco.

In pochi passaggi potremo riorganizzare accuratamente i dati e ottenere una più equilibrata gestione delle risorse, evitando improvvisi rallentamenti dovuti a un sovraccarico della RAM. In questo modo regaleremo nuova linfa al nostro dispositivo e potremo magari posticiparne la sostituzione per qualche tempo. Giusto per fare una carrellata di queste app di cui parliamo vi citiamo Avast Cleanup e CCleaner, entrambe per Android. Poi Aerize optimizer, Storage cleaner pro, Device cleaner per windows phone. Infine Quick heal optimizer, Memory and disk scanner pro e Irefresh pro per Apple. Non vi resta che scaricarne una o più di queste, che siamo ovviamente compatibili col vostro dispositivo e provare quale può essere la migliore per voi.

Valentina Labattaglia

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close