Attualità

Coronavirus ad Avellino, in quarantena medici e infermieri

Ad Avellino circa cresce il numero di persone in quarantena tra medici e infermieri e ben due reparti chiusi per il rischio di contagio da coronavirus

Una fitta rete di interconnessioni quelle legate alla donna di Striano, contagiata dal coronavirus. Tanti gli operatori in quarantena tra infermieri, medici e operatori sanitari costretti all’isolamento dopo il contatto con la donna di Striano ricoverata dal Cotugno di Napoli per il contagio da COVID-19.

Sono però 4 le cittadini in stato di apprensione: Avellino, Sarno, Striano e Torre del Greco tutte legate a doppio filo alla fitta rete di rapporti della donna affetta da coronavirus.

Il dato meno confortante è quello che arriva direttamente dall’ospedale Moscati di Avellino dove sono in quarantena, in attesa che arrivi l’esito del tampone, circa 100 operatori sanitari su due interi reparti. Appreso degli spostamenti della donna, infatti, le autorità sanitarie hanno ricostruito la rete. Al momento sono in quarantena i dipendenti del reparto di otorinolaringoiatria (circa 25 unità).

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close