Attualità

Coronavirus, possibile caso a Pollica: un’operatrice della farmacia a contatto con un cotagiato

È con un lungo post su Facebook che il Sindaco di Pollica, Pisani, prova a stemperare la tensione dei cittadini del piccolo borgo nel cuore del Cilento

Possibile contagio a Pollica, il paese del Sindaco Pescatore, Angelo Vassallo. Borgo tra i più belli del Cilento che deve fare i conti con il rischio del contagio da coronavirus. Una delle operatrici della farmacia del paese sarebbe stata in contatto con uno dei casi positivi riscontrati ad Agropoli. Da qui l’apprensione per il possibile contagio.

“Anche la Comunità di Pollica vive in questo ore momenti di apprensione che speravo di poter fugare notiziandovi dell’esito del tampone, ma purtroppo questo potrò farlo solo nel corso del primo pomeriggio di domani quando saranno pronti gli esiti. Una delle operatrici della farmacia di Pollica, POTREBBE essere stata esposta al contagio del virus COVID-19, attraverso un contatto con il caso positivo di Agropoli. Abbiamo già nella giornata di oggi ricostruito tutti contatti a Pollica dell’operatrice di turno in farmaci, individuandone gli orari di lavoro e uno per uno i singoli clienti della farmacia, in modo da poter rapidamente intervenire qualora fosse necessario.” 

Questa una parte del messaggio del Sindaco di Pollica dopo le notizie diffuse nel pomeriggio. Il primo cittadino invita comunque tutti alla calma. Le analisi sono in corso e si attende l’esito del tampone che, però, non arriverà prima di domani.

Resta aggiornato - Segui Newsly.it

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close