Cristina Chiabotto, il nuovo fidanzato è Peppe Poeta

chiabotto

Dopo dodici anni è finita l’intensa love story che ha visto come protagonisti la 31enne showgirl torinese Cristina Chiabotto e l’attore 47enne napoletano Fabio Fulco.

Sono ancora avvolte nel mistero le motivazioni che hanno spinto la coppia ad interrompere la loro storia d’amore dopo tanto tempo, fatto sta che, però, da quanto trapelato, l’ex Miss Italia abbia già voltato pagina ed intrapreso una nuova relazione sentimentale. La showgirl torinese non ha lasciato dichiarazioni a riguardo, ma da quello che riporta il settimanale Chi, pare che dopo la rottura con Fulco abbia già trovato un nuovo e caro amico.

Il presunto fidanzato della Chiabotto non è altro che Giuseppe Poeta, cestista dell’Auxilium Torino e della Nazionale.

Chiabotto e Fulco: love story finita

Era iniziata con un colpo di fulmine nel 2005, durante la seconda edizione di Ballando con le Stelle la storia d’amore tra Cristina Chiabotto e Fabio Fulco. Una relazione durata dodici anni trascorsi senza alcun gossip e poche foto social insieme, ma diverse dichiarazioni di lei sul non sentirsi pronta per fare da moglie e madre. La Chiabotto aveva, infatti, dichiarato sulle pagine di Oggi: “Sì, un figlio è un desiderio forte per lui, più del matrimonio. E anch’io sogno di diventare madre prima o poi, ma ho tempi diversi. Dopo aver vinto Miss Italia la mia vita ha subito un’accelerazione, è successo tutto di corsa, e io sento che ho voglia di rubare ancora un po’ di tempo per me stessa”. Ed aveva anche aggiunto: “La verità è che dentro di me non sento ancora quella esigenza, non è scattato il clic. E non dite che è perché ho dei dubbi, non è così. Fabio è l’uomo giusto ma non sono pronta. E non ho fretta”.

Dichiarazioni che contrastano un po’ con l’esigenze dell’attore 47enne, come rivela Spy, Fulcoavrebbe confidato agli amici di essere stato messo da parte e di non essere al centro delle priorità di Cristina che, sempre a suo dire, non avrebbe lottato per salvare il loro amore e quella idea di progetto comune che si chiama matrimonio”.

Pubblicato da Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.