Cronaca Bologna: Muore ragazza investita da un treno

Terrorismo, blitz della Digos: arrestati italiani convertiti alla jihad

A Bologna, nei pressi della stazione di San Ruffillo, una ragazza 16enne è morta dopo essere stata travolta da un treno. Al momento nessuna ipotesi è esclusa, nemmeno quella del suicidio. Il procuratore aggiunto di Bologna, Valter Giovannini ha infatti dichiarato: “Al momento non si può escludere il suicidio”. Tale ipotesi sarebbe avvalorata anche dal racconto di alcuni testimoni che riferiscono di aver visto la ragazza lanciarsi spontaneamente sui binari. La polizia ferroviaria è al lavoro per i rilievi del caso e per riscostruire la dinamica, alla ricerca di qualche indizio che possa chiarire in modo esplicito cosa sia successo e cosa possa aver spinto la ragazza ad un gesto così estremo. Il treno che ha investito la ragazza, residente a Bologna, è il Frecciargento 9411, proveniente da Trieste e diretto a Firenze.

Il traffico ferroviario ha subito rallentamenti e ritardi ma dopo circa 2 ore la situazione è lentamente tornata alla normalità. Un altro evento tragico scuote il capoluogo emiliano dopo la tragedia avvenuta solo 7 giorni fa in cui era morto un altro adolescente, un 17enne, investito da un convoglio merci sulla linea Bologna-Verona, tra Crevalcore e il bivio Tavernelle, nei pressi di San Giovanni in Persiceto. Due eventi molto simili avvenuti nella stessa zona e a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo