Attualità

CVTà Street Fest Civitacampomarano 2018: Programma e Date

Dal 7 al 10 giugno, prende il via la terza edizione del CVTà Street Fest, una festa sui linguaggi della street art che ridisegnano il paesaggio urbano di un angolo di Molise, il borgo di Civitacampomarano in provincia di Campobasso.

La direzione artistica della manifestazione è affidata ad Alice Pasquini, Street artist, pittrice, illustratrice e scenografa  romana che realizza le sue opere su superfici urbane e pareti di palazzi. La stessa artista romana nella prima edizione, svoltasi dal 21 al 24 aprile 2016, ha voluto dare un suo contributo, realizzando un disegno su una delle pareti del centro storico di Civitacampomarano. Il festival è nato grazie ad una e-mail inviata da Ylenia Carelli, Presidente della Pro Loco di Civitacampomarano, ad Alice Pasquini per invitarla a fare tappa nel borgo molisano. I suoi interventi pittorici prendono spunto da foto d’epoca della vita del paese. In una sua intervista l’artista romana ha dichiarato: “Ho dipinto su vecchie porte per ricordare quello che non c’era più, molte case bellissime ora sono vuote, lo spopolamento è stato enorme e Civitacampomarano oggi conta poco più di quattrocento abitanti. Per me non è un paese qualsiasi, è il paese natale di mio nonno, ma questo l’autrice della  mail non lo sapeva”. 

Dalla seconda edizione in poi la manifestazione si è spostata nel mese di giugno. Gli artisti che sono intervenuti nei primi due anni arrivavano anche da altre parti del mondo come Brasile, Argentina, Plonia, Spagna e Uruguay. Per il secondo anno consecutivo sarà presente al CVtà Street Fest anche Chef Rubio, il cuoco frascatano noto per i suoi programmi televisivi  sul mondo della cucina, nell’inedita veste di fotografo e video – reporter.

Il programma di questa edizione, prevede numerosi eventi tra i quali: la mostra fotografica di Chef Rubio e Alessia di Risio,fotografa ufficiale della manifestazione, al Castello Angioino il 7 giugno alle ore 19:00, il Workshop culinario sulla preparazione dei tradizionali cavatelli di Civitacampomarano insieme alle signore del paese l’8 giugno alle 11:00, sempre lo stesso giorno alle ore 20:30 ci sarà la proiezione in collaborazione con Molise cinema e la Cineteca di Bologna del documentario dal titolo “Visages Villages” di Jr e Agnes Varda dove i protagonisti sono persone che vivono la Francia Contemporanea da una postazione di provincia e che hanno poca considerazione da parte dei mezzi di comunicazione, il 9 giugno  alle ore 15:00 ci sarà il workshop sui merletti, alle ore 17:30 lo Street Food nel quale i cittadini di Civitacampomarano apriranno le porte delle loro abitazioni per offrire ai visitatori piatti della tradizione e alle ore 20:00 la performance “La Macchina” degli street artist 2501 e Martino Coffa, una micro improvvisazione con il pubblico e La Macchina, meccanismi composti da rulli che fanno ruotare in modo meccanico dei nastri di carta, il 10 giugno, giornata di chiusura, prevede alle ore 10:00 una passeggiata ecologica di circa 90 minuti per scoprire le bellezze della natura civitese, alle ore 17:00 concerto in acustico di un gruppo romano  che si chiama “Tetes des Bois” e alle ore 19:00 la cerimonia di chiusura.  A fine giornata c’è sempre un concerto: il 7 giugno alle 21:30 quello dei “Senza Guinzaglio” un gruppo Rap/R&B di Trivento (CB) l’8 giugno alle 22:30 DJSET Gruff, pioniere scena Hip-Hop italiana e il 9 Giugno sempre alle 22:30 DJSET Anywave.

Il CVTà Street Fest  è anche un modo per far conoscere a chi arriva da altre regioni, le bellezze artistiche non solo del borgo di Civitacampomarano ma dell’intero Molise, ridando vita a comuni che rischiano l’abbandono  e il degrado.

Tag
Back to top button
Close
Close