Enrique Iglesias, concerto a Bologna e Milano: Prezzi Biglietti su TicketOne

Enrique Iglesias arrestato a Miami per intralcio alla giustizia

Enrique Iglesias, ormai famoso cantante spagnolo, tornerà in concerto nel nostro paese nel 2017 per due imperdibili eventi il prossimo mese di maggio. Il cantautore spagnolo sarà di scena con il suo tour il 19 maggio a Bologna (Unipol Arena) ed il giorno seguente 20 Maggio a Milano (Forum d’Assago).

I biglietti per i due concerti che nel 2017 porterà l’artista in tutta Europa sono disponibili su TicketOne dal 19 dicembre, ed in tutte le prevendite autorizzate. I biglietti partono da un prezzo di 51,75€ fino a 69€ esclusa la prevendita e tutte le altre tasse da aggiungere.

Dopo  l’enorme successo che ci ha accompagnato per tutta l’estate 2016 con il brano  Duele El Corazon feat. Wisin,  Enrique durante gli show presenterà  i brani che faranno parte del nuovo album in programma per il prossimo anno e che uscirà per Sony Music e allo stesso tempo proporrà tutte le sue più grandi hits tra cui Let me be your lover”, “Bailando”, “Tonight (I’m loving you)” ,“Hero”, “Escape” e “Bailamos”, giusto per citarne alcune.

Enrique Iglesias è l’artista latino che ha raggiunto più volte la prima posizione, piazzando al primo posto ben 27 brani in vari periodi della sua carriera contemporaneamente nella Billboard Hot Latin Songs e nella altre classifiche Billboard.

In attesa di vederlo presto nel nostro paese con il suo tour che toccherà la nostra penisola il prossimo 19 maggio a Casalecchio di Reno (Bologna) e il 20 Maggio a Milano (Forum) vi proponiamo la sua prima hits “Bailamos“.

Sono nato in provincia di Bergamo nel 1982, ed è qui che continuo a vivere… Musica, Moda e Fotografia sono la mia vera passione. Musica: da sempre ho l’esigenza di ascoltare, avvicinarmi a nuovi suoni e conoscere i nuovi talenti della musica, Moda tutto quello che è lusso, abiti accessori io impazzisco, Fotografia: è la mia vera più grande passione, scattare, immortalare, cogliere l’attimo e renderlo vivo per sempre… questa è l’immagine.