Evra, Calcio in Faccia ad un Tifoso (Video)

evra calcio tifoso

Attimi di follia nel pre-partita di Europa League tra Marsiglia e Vitoria de Guimaraes: Patrice Evra perde il controllo e scaglia un calcio volante al volto di un tifoso della propria squadra, sotto gli occhi dei compagni increduli. Tensione crescente tra le tifoserie, durante il riscaldamento, seguite da cori e bordate d’insulti in direzione del difensore. Inizialmente il giocatore reagisce con ironia e grande calma, fino a quando alcuni ultrà hanno scavalcato le recinzioni per raggiungerlo. A quel punto Patrice Evra ha person il controllo e come l’Eric Cantonà dei tempi d’oro, si difende passando all’attacco del supporter.

L’arbitro testimone della scena, l’ungherese Bognar Tamas, ha immediatamente espulso l’ex juventino, che essendo riserva nel Marsiglia ha permesso alla sua squadra di disputare la partita comunque in 11. Pesanti sanzioni attendono il giocatore.

Un gesto che ricorda, seppur lontanamente, l’episodio che vide protagonista tanti anni fa un altro calciatore francese, il mitico Eric Cantona. 

Un gesto incomprensibile che tra l’altro ha visto come autore un calciatore, Patrice Evra, che si è sempre contraddistinto nella sua lunga carriera per serietà e professionalità.

Forse non tutti sanno che l’ex juventino, da giovanissimo, arrivò in Italia per calcare i campi dell’allora serie C, indossando la maglia del Marsala, club della provincia di Trapani.

Pubblicato da Giuseppe Naso

Classe 1985, alessandrino di provenienza, ragioniere per il rotto della cuffia e bassista con puntualitá da "open bar", amo la carbonara, la cinematografia anni 80/90 e "Welcome to the Sky Valley" è il cd più bello del mondo!