E’ in rotazione radiofonica dal 7 aprile il nuovo singolo degli Ex-Otago, intitolato “Ci vuole molto coraggio”, che si avvale della prestigiosa collaborazione con Michele Salvemini, alias Caparezza. Si tratta del quarto estratto dal loro quinto album “Marassi”, seguendo il successo dei precedenti “Cinghiali incazzati”, “Quando sono con te” e “Gli occhi della luna”.

“Il coraggio di un ragazzo che nonostante la sua corporeità non sia vicina a quella dei ballerini professionisti, ci mette la forza, la passione e il carisma che in poco tempo gli permettono di diventare il re del quartiere che è un po’ l’icona dell’eroe moderno – racconta la band ligure – Il testo della canzone ha dei contenuti forti che nel video abbiamo voluto esaltare con la leggerezza, un’arma spesso usata da noi Otaghi per dare maggiore valore alle nostre canzoni. Specialmente in questo pezzo dove abbiamo avuto il piacere e l’onore di ospitare Caparezza che ha saputo dimostrarsi molto incisivo in poche righe e regalandoci una strfa che ha dato potenza al brano e che ringraziamo, inoltre, per averci accolti nella sua casa con gentilezza e disponibilità”.

Il gruppo degli Ex-Otago è composto da: la voce di Maurizio Carucci, le tastiere di Olmo Martellacci, la batteria di Rachid Bouchabla, le chitarre di Simone Bertuccini e Francesco Bacci. Per accompagnare il lancio del singolo, è stato realizzato il videoclip ufficiale di “Ci vuole molto coraggio”, diretto dalla regista Serena Gargani, che vi proponiamo di seguito assieme al testo.

Ci vuole molto coraggio | Testo

Ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ad avere coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio

Ci vuole molto coraggio
per reggere il giorno e sopportare la notte
ci vuole molto coraggio
per fermarsi un attimo nuotare nel profondo
ci vuole molto coraggio
per tornare indietro quando è necessario
ci vuole molto coraggio
per guardarsi allo specchio con un bel sorriso

Ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ad avere coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio

Ci vuole molto coraggio
per studiare legge e fare l’operaio
ci vuole molto coraggio
il calzino bianco con il mocassino
ci vuole molto coraggio
per votare Lega in qualunque caso
ci vuole molto coraggio
per guardare Sanremo fino in fondo

Ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ad avere coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio

Ci vuole molto coraggio ad unire fede e scienza
prendendo una compressa con dell’acqua benedetta
volare è più sicuro di quello che sembra
meglio superare la paura dei piedi per terra
non è da temerari arringare la piazza
di solito è da parassiti parlare alla pancia
ci voglio molto coraggio a farsi aggredire da una tigre
così da farla sentire brutale e vigliacca
ci voglio molto coraggio a ritrovare sé stessi
qualche secondo in un bagno non dal ricordo di un viaggio
o quando stai facendo l’autostop e sei in ritardo
e anche se passa un’auto funebre accetti il passaggio
serve coraggio a sbagliare un rigore
tirare in alto e regalare a un fan il pallone
suonare fin dal primo mattino
e recitare il mestiere più antico cioè l’opinionista

Per credere che nella vita tu meriti spazio
per salutare tuo marito oppure il tuo capo
Per capire uno sconosciuto
per dormire in un bosco
per andare fino in fondo

Ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ad avere coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
per andare fino in fondo
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
ci vuole molto coraggio
per andare fino in fondo
per andare fino in fondo.