Fernanda Ly, testimonial per la nuova collezione di Kate Spade (Foto)

Fernanda Ly, testimonial per la nuova collezione di Kate Spade (Foto) 1

Kate Spade ha portato un assaggio del Marocco al centro di Manhattan per la sua campagna di primavera

Kate Spade, ha portato un pò del Marocco al centro di Manhattan per la sua nuova campagna primaverile con l’aiuto di vero cammello.

Nella campagna, del marchio per la collezione primaverile il Presidente e Direttore Creativo Deborah Lloyd ha infuso con una festosa atmosfera nel Nord Africa. Testimonial per la nuova collezione è la modella 20 enne cinese-australiana Fernanda Ly, nota per i suoi capelli con le ciocche rosa.

Le immagini mostrano Ly insieme ad un cammello al guinzaglio che attraversano un passaggio pedonale. Kristen Naiman, vice presidente senior del marchio creativo, ha detto durante la presentazione che i passanti durante la messa in scena, hanno tirato fuori i loro telefoni cellulari per immortalare il momento. “La chimica che si è creata tra Fernanda ed il cammello è stato magico“, ha detto Naiman.E ‘stato palpabile ai passanti e ha creato un momento spontaneo di gioia durante le riprese“.

Fernanda Ly, che fa parte dell’agenzia di moda DNA di New York, è già apparsa sulle copertine di Vogue in Giappone, Cina, Australia e Italia, così come Teen Vogue, e molti altri ancora. Il suo punto di forza è il senso di individualità e la combinazione della sua auto-espressione attraverso il suo stile personale“, ha detto Naiman..Per quanto lei possa essere una modella, lei è una donna interessante. Ha una qualità gioiosa  ed esuberante, che amiamo”

Sono nato in provincia di Bergamo nel 1982, ed è qui che continuo a vivere… Musica, Moda e Fotografia sono la mia vera passione. Musica: da sempre ho l’esigenza di ascoltare, avvicinarmi a nuovi suoni e conoscere i nuovi talenti della musica, Moda tutto quello che è lusso, abiti accessori io impazzisco, Fotografia: è la mia vera più grande passione, scattare, immortalare, cogliere l’attimo e renderlo vivo per sempre… questa è l’immagine.