Attualità

Funerali Fabrizio Frizzi a Roma

Roma – Dopo l’affetto e la commozione manifestate da oltre 10mila persone alla camera ardente allestita nella sede Rai di vale Mazzini, in moltissimi oggi hanno partecipato ai funerali di Fabrizio Frizzi, il celebre conduttore televisivo deceduto lunedì 26 marzo all’età di 60 anni.
La celebrazione ha avuto luogo presso la “Chiesa degli Artisti”, in Piazza del Popolo, alle ore 12.
Fin dalle prime ore del mattino, un fiume di gente si è recata nella piazza che per l’occasione è stata transennata e allestita con un maxi schermo da cui poter seguire la celebrazione.
Molti i poliziotti e gli addetti al servizio d’ordine per controllare il posto.
All’arrivo della bara, la gente non si trattiene e dedica a Fabrizio un lungo applauso pieno di emozione.
La messa è stata celebrata da Don Walter Insero che nell’omelia parla dell’amore che Fabrizio ha dato e ricevuto. Ricorda la sua generosità e la tenerezza di chi si fermava a parlare con tutti perché è stato un uomo capace di donarsi. “Quando andava al Bambino Gesù per fare compagnia ai bambini – dice – non chiamava i fotografi. Non lo faceva per pubblicità ma perché voleva avere una relazione vera con le persone”.
Sull’altare interviene anche il fratello, Fabio Frizzi. Dopo la benedizione del feretro, partecipano alla messa anche Antonella Clerici e Carlo Conti leggendo la Preghiera degli artisti mentre Flavio Insinna dedica a Fabrizio una poesia sull’amicizia.

La commozione arriva alle stelle, nessuno trattiene il pianto e alle parole di solidarietà verso la moglie Carlotta e la piccola Stella, la folla si unisce con un grande applauso.

Tale folla è il suo pubblico, quello che  Fabrizio, nei suoi anni di conduzione televisiva, è riuscito a raggiungere riempendone le giornate di intrattenimento e genuinità.
Presenti alla cerimonia anche i suoi colleghi e amici come Max Giusti, Massimo Giletti, Ivana Spagna, Simona Ventura, Paola Cortellesi, Emanuela Aureli.
Immancabili Carlo Conti e Max Biaggi che su Fabrizio condividono lo stesso pensiero: “Era un fratello”. A dare l’ultimo saluto anche Leonardo Pieraccioni, Giorgia, Alba Parietti, Giancarlo Magalli, Paolo Bonolis, Mara Venier, Bruno Vespa, Amadues.
Presenti anche i vertici Rai e l’organizzatrice di Miss Italia, Patrizia Mirigliani. 
Ci sono davvero tutti. E tra questi anche Valeria, la ragazza a cui Frizzi ha donato il midollo osseo.

“Eterno ragazzo” o “combattente con il sorriso”? –  Fabrizio è stato ricordato come un eterno ragazzo pieno di tenerezza nonostante la sua matura età. Ma negli ultimi periodi, è diventato anche il combattente con il sorriso. Egli infatti fino alla fine ha combattuto contro la malattia e l’ha sfidata in nome della figlia Stella. Nonostante l’addio, Fabrizio ha vinto comunque perché il suo amore della vita è il più bel ricordo che lascia a quanti gli hanno voluto bene.

 

Tag

Paola Chiara Tolomeo

Nascevo 22 anni fa a Catanzaro, la città che mi ha regalato tante cose tra cui l'amore per il calcio. Sono entrata per la prima volta allo stadio insieme a mio padre all'età di 6 anni e da quel momento non ho più smesso. Accanto a questa passione, ho coltivato anche quella della lettura e della scrittura. Considero la parola, il mio centro gravitazionale. Da qui il desiderio di diventare giornalista. Dopo aver conseguito il diploma classico, mi sono trasferita a Bologna dove ho conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne. "Chi si ferma è perduto". Dato questo mio motto di vita mi trasferisco a Roma per completare gli studi e dove attualmente frequento il corso magistrale di "Media, comunicazione digitale e giornalismo." Scrivere notizie, raccontare storie, intervistare le persone è la mia più grande passione. Spero diventi anche il mio mestiere.
Back to top button
Close
Close