Gene Wilder morto all’età di 83 anni

Gene Wilder morto all'età di 83 anni

Addio Gene Wilder. Il pubblico lo ricorderà sicuramente per aver interpretato il dottor Frederick Frankenstein in Frankestain Jr, ma Jerome Silberman, perché questo era il suo vero nome,  fu molto più di un semplice scienziato pazzoide. Muore all’età di 83 anni, lasciandosi alle spalle una brillante carriera, degna di un genio che seppe guadagnarsi una nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista in “The Producers” di Mel Brooks.

E’ scomparso ieri a Stamford, in Connecticut, dopo aver combattuto con il morbo di Alzheimer. Nel 1989 gli era stato, inoltre, diagnosticato un linfoma non-Hodking.

Gene Wilder è stato uno degli attori comici americani più famosi e prolifici della storia dello spettacolo. Un’artista a tutto tondo, che varcò i palcoscenici teatrali e raggiunse il suo apice con il cinema. Il grande pubblico lo ricorderà sicuramente per “Mezzogiorno e mezzo di fuoco” e “Per favore non toccate le vecchiette” del 1967. Quel suo sguardo vispo rimarrà per sempre impresso nella storia del cinema.

Neolaureata all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia in giornalismo a stampa, radiofonico e televisivo.
Giovane ventitreenne redattrice per calciomercato-Inter.it, Newsly.it e NailsArt.it.
Appassionata di scrittura e di moda, ottima fruitrice di
film, documentari e serie tv. Viaggiatrice curiosa che ama il confronto con il diverso.