Ghost, Stasera in Tv: la Trama del Film

Un classico del genere romantico-fantasy questa sera sul piccolo schermo: Ghost

Questa sera il piccolo schermo propone un grande classico del genere sentimentale-fantasy. In onda andrà Ghost, film del 1990, che ebbe un successo inaspettato. Diretto da Jerry Zucker, vinse due Oscar: uno per la migliore sceneggiatura originale, a Bruce Joel Rubin, ed uno a Whoopi Goldberg, come migliore attrice non protagonista. Il film vede protagonisti una giovanissima Demi Moore e Patrick Swayze, da poco reduce dal successo di Dirty Dancing, pellicola del 1987. Anticipiamo qualcosa della trama per chi non dovesse ancora conoscere questo classico o rinfreschiamo la memoria a tutti coloro che già conoscono il celebre Ghost.

Ghost- Fantasma: la trama

Sam Wheat e Molly Jensen sono una coppia molto affiatata. Lui impiegato in banca e lei artista, decidono di andare a convivere in un appartamento a New York. Un sera, mentre tornano a casa, rimangono vittime di una rapina. Sam cerca di difendersi e di battersi con il malvivente, il quale durante la collisione, spara su Sam. Nonostante gli aiuti cercati da Molly, Sam muore. La sua anima lascia il suo corpo e diventa fantasma. Sebbene Dio l’abbia chiamato a sé, Sam non è pronto a lasciare la terra, ma soprattutto Molly.

Sam, sotto forma di fantasma, decide di restare accanto a Molly e di portare luce sulle cause della sua morte e sul suo assassino. Ben presto si scoprirà, che la morte di Sam non è stato un tragico evento voluto dal destino, ma che dietro quella rapina c’era qualcuno di ben preciso. Sebbene Sam stia accanto a Molly, è incapace di comunicare con lei, ma sulla sua strada incontra una truffatrice sensitiva, Oda Mae Brown (Whoopi Goldberg), la quale lei stessa è ignara dei suoi poteri. Infatti Sam riuscirà a comunicare con lei e grazie al suo aiuto, riuscirà ad entrare in contatto con Molly.

Laureata in Filosofia, sta per concludere la sua seconda laurea magistrale in Studi teatrali e del cinema alla Ludwig-Maximilians-Universität, di Monaco di Baviera. Originaria di Roma, ha vissuto a Berlino, Monaco e Parigi, dove ha studiato all’università Sorbonne. Appassionata di cinema, teatro, spettacolo e storia dell’arte. Nella scrittura unisce la riflessione teorica appresa dalla filosofia e l’amore per le arti.