Attualità

Giornata Europea dei Parchi 2018 oggi: origini

Il 24 maggio, è stata istituita dalla Federazione Europarc la Giornata Europea dei Parchi. Un’occasione per approfondire la conoscenza delle aree naturali protette di tutta Europa, celebrata con iniziative, incontri ed escursioni guidate nei nostri più bei parchi naturali.

Era il 1909 quando in Svezia veniva istituito il primo dei Parchi nazionali d’Europa. Si trattava del Sarek National Park uno spazio bellissimo, con montagne a perdita d’occhio e circa cento ghiacciai. In Italia i primi Parchi furono creati nel 1922: Gran Paradiso e Abruzzo.

Questa edizione della Giornata dei Parchi Europei 2018, si celebra nel corso dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale con lo slogan: “Patrimonio culturale: è nella nostra natura”. L’attenzione al patrimonio culturale caratterizza in modo particolare i parchi e le aree protette italiane che sono strettamente intrecciate con la popolazione e il territorio e che rappresentano spesso eccellenze non solo naturali o paesaggistiche ma anche storiche, artistiche e culturali.

“Il 24 maggio è un’occasione non solo di conoscenza, promozione ed esperienza delle bellezze naturalistiche delle Aree Protette – afferma il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri – ma anche un momento per comprendere che i parchi italiani sono una straordinaria occasione per un modello di sviluppo sostenibile. Un patrimonio collettivo che richiede la cura e l’attenzione di tutti i cittadini e di tutte le istituzioni.”

La celebrazione della Giornata Europea dei Parchi si sviluppa su più giorni, con un programma di incontri, escursioni, mostre e attività ambientali nei Parchi e nelle Aree Protette.

Giornata mondiale dei parchi

In Italia i Parchi occupano l’11% del territorio: ci sono 24 Parchi Nazionali, 134 Parchi Regionali, 147 Riserve Naturali Statali, 27 Aree Marine Protette (più tre in via di istituzione), oltre 360 Riserve regionali.  Ci sono, 820mila ettari di boschi e foreste nei parchi italiani, che svolgono funzioni ecosistemiche fondamentali: fra queste l’assorbimento di 145 milioni di tonnellate di CO2 equivalenti all’anno. Parchi ed Aree Protette garantiscono la salvaguardia e la protezione della biodiversità, delle specie animali e della flora.

L’intero calendario di iniziative copre un arco di diversi giorni. Prima e dopo il 24 maggio, ed è disponibile sul sito di Federparchi. E la settimana dedicata alla natura italiana si completa domenica 29 maggio con la Giornata delle Oasi WWF, con oltre cento aree protette visitabili gratuitamente.

 

Tag

Antonio Caporaso

Antonio Caporaso è nato a Salerno, vive a Portici. Laureato in Giurisprudenza, è fotoreporter dal 1990. Insieme con Jacopo Naddeo, dal 2016 ha costituito un laboratorio per le arti fotografiche in Pellezzano (Sa). Ha partecipato a numerose mostre e concorsi fotografici. Scrive libri e collabora con alcune riviste e case editrici nazionali.
Back to top button
Close
Close