Gomorra – La serie: la morte di Pietro Savastano

Finale Gomorra 2 La serie: la resa dei conti (Foto) 1

L’addio Ufficiale di Pietro Savastano a Gomorra-La serie

Tutti i fan di Gomorra – La serie sono Atterriti dal finale di stagione. Una morte importante sarebbe avvenuta nel finale della seconda stagione. Possiamo parlare adesso di una doppia morte, una tragica, l’altra meritata, una ingiusta, l’altra di vendetta. La rabbia e il dolore non si placano ma Gomorra racconta proprio questo. La piccola figlia di Ciro l’Immortale viene ammazzata ed è la vittima più innocente e pura sacrificata nella guerra di camorra, in una guerra che ogni giorno infiamma e che non ha fine.

Il boss Pietro Savastano alla fine ha avuto quello che si meritava, pensano i fan, ma Gomorra continua e qualcuno prenderà il suo posto. Il finale è stato scioccante se, come sembra di capire, sia stato Genny a tradire il padre e consegnarlo a Ciro. Il suo personaggio ha stupito ancora e sebbene sia rimasto in parte lontano dalla lotta di Secondigliano, il suo intervento ha messo finito a tutto. Ha “tradito il suo sangue” per essere il solo al comando e per riprendersi  il comando.

Notevole e umana è stata l’evoluzione del personaggio di Ciro di Marzio, colui che ha provato ad “arrevotare il mondo” e che alla fine ha perso tutto quanto, aiutato infine proprio dall’amico che ha tradito nella prima stagione. Numerose sono le domande riguardo il suo futuro. Cosa ne sarà di Ciro? Indimenticabile sarà il personaggio di Pietro Savastano interpretato dal talentuoso Fortunato Cerlino, che saluta i fan e tutti colore che hanno lavorato con e per Gomorra. Ecco il messaggio postato sul profilo Facebook:

“‘A FINE D’O JURNO STA TUTTA CCA‘.
Volevo ringraziare tutti quelli che hanno fatto di “Gomorra” un evento televisivo e cinematografico senza precedenti. Tutti quelli che hanno lavorato dietro le quinte perché senza il loro impegno, la loro passione, la loro fatica, nessuno di noi poteva esprimersi al massimo come invece è successo. Sono molto grato a quest’esperienza e lo sarò sempre. Mi ha dato la possibilità di confrontarmi con un grande personaggio e di farmi conoscere dal grande pubblico. Qualche ringraziamento particolare però concedetemelo: a ‪#‎robertosaviano‬, che mi ha trasmesso la passione struggente con cui ama la nostra terra, a Stefano Sollima che insieme aLaura Muccino hanno creduto possibile che io potessi essere Pietro Savastano. Tutto il management di Sky Italia, Andrea Zappia, Andrea Scrosati, Sonia Rovai Nils Hartmann , e poi Isabella Ferilli Chiara CucciElena Basso e tutti gli altri, perché con loro ho condiviso professionalità e momenti di affetto vero. I miei fratelli di set, Marco D’Amore , Salvio Esposito ‪#‎MariapiaCalzone‬, che brillano della grande luce che hanno nell’anima, come ‪#‎MarcoPalvetti‬,‪#‎FabioDeCaro‬ ‪#‎CristianaDellAnna‬,Cristina Donadio , e tutti gli attori che hanno lavorato per gli altri ruoli con enorme attaccamento alla causa. Francesca Comencini, Claudio Cupellini ,Claudio Giovannesi , persone e artisti di spessore internazionale. Stefano Bises, Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli, Ludovica Rampoldi, che hanno combattuto con la penna come guerrieri con la spada, ed hanno vinto. Paolo Carnera , un direttore della fotografia che il mondo ci invidia. @ Tiziana Di Matteo , che non è solo la mia agente ma una sorella acquisita, Veleriano Colucci e Michele Sabia che curano il mio rapporto con la stampa con affetto, tenerezza e amicizia profonda. Un ringraziamento particolare a Roberta Spagnuolo solo lei sa perché. Poi ringrazio il pubblico che con amore, passione, talvolta sconcerto ma quasi mai indifferenza ha seguito questa avventura straordinaria. Infine ringrazio anche te, Pietro Savastano… lavorare con te e per te non è stato sempre facile, ho dovuto spostare molto me stesso per accoglierti, comprenderti, perché la mia natura è molto diversa dalla tua. Non sai quante volte avrei voluto essere un tuo amico per cambiare le tue parole e le tue azioni terribili, ma tu sei soltanto un personaggio, sei scritto, e allora ho rafforzato frequentandoti la compassione con la fervente speranza che guardando come hai distrutto la tua vita e quella degli altri i Pietro potenziali che vivono nella realtà possono in ogni momento cambiare le loro battute e quindi la loro vita . Per quanti di voi vorranno continuare a seguirmi ci rivedremo presto per altre grandi avventure. Grazie grazie grazie.
Fortunato Cerlino”.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l’unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d’arte per cambiare il mondo